CONDIVIDI

Pappagalli, pettirossi e canarini, i volatili d’appartamento sono sempre più gettonati. Innanzitutto è bene sapere che bisogna essere estremamente delicati nel tenere un uccello in mano. Le loro ossa, sono cave, per assiccurargli la leggerezza in volo.. quindi anche molto fragili. Anche una minima pressione nel punto sbagliato, può provocare una frattura. Per quanto riguarda il mangime, quello solo a base di semi, è adatto solo agli uccelli a becco curvo, ma per tante altre specie è insufficiente e il 70% almeno della loro dieta deve consistere in mangime secco per uccelli, mentre il 30% restante deve essere diviso tra verdure (fresche o in scatola), e carne.

Come gatti e cani però anche gli uccelli non possono mangiare alcuni alimenti per loro tossici; come cioccolato, avocado e alcol vanno eliminati dalla loro dieta. Come anche la carne non fresca oppure mal cotta, ed il pollame che con eventuali batteri può contaminarli. La frutta deve essere lavata e sbucciata, per eliminare tracce di pesticidi; regola valida anche per quella che si consuma intera, come uva e fragole. Fare molta attenzione a noccioli e semi, che possono contenere sostanze velenose. Mele, pesche ad esempio contengono semi e noccioli pericolosi per gli uccelli. I semini di fragole e lamponi non creano problemi.

Gli uccelli non amano la luce diretta, intermittente o lampeggiante, quindi valutate come posizionare faretti e led nella stanza in cui si tiene la gabbia. Portate attenzione all’igiene dei vostri pennuti, le infezioni da
batteri e microbi vari, son frequenti tra loro. Meglio prevenire tenendo sempre puliti i giocattoli, la gabbia, i trespoli e gli  erogatori di cibo ed acqua. Lavate tutto a fondo con aceto e asciugare accuratamente. Foderate il fondo della gabbia con carta di giornale, da cambiare ogni giorno. Evitare sabbia e altre sostanze che coltivano batteri. Se acquistate un pappagallo sarà una relazione a lungo termine perchè esso sviluppa un fortissimo attaccamento per il suo padrone. Inoltre il pappagallo è consigliabile perchè molto longevo.

Agli uccelli piace sentirvi parlare e cantare, non usate modi bruschi, e se son diffidenti e inavviccinabili, conquistatevi la loro fiducia con piccoli doni di cibo. Non cercate assolutamente di afferrarlo a tradimento, si spaventerebbe! Con pazienza, lo convincerete a starvi sulla mano.. comunque per addestrarlo potete chiedere informazioni dove è stato acquistato. Felice convivenza!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.