CONDIVIDI

QUANDO I SINTOMI POSSONO AIUTARCI A SCOPRIRE UN DEFICIT DI VITAMINA D?

I sintomi di deficit di vitamina D sono:

1) pelle scura, il pigmento della pelle agisce come un filtro naturale, in modo che più pigmento si ha, più tempo avrai bisogno di passare sotto il sole per produrre una quantità adeguata di vitamina D;

2) stanchezza, debolezza e depressione, poiché la serotonina, aumenta con l’esposizione alla luce e regredisce quando l’esposizione al sole diminuisce;

3) età maggiore di 50 anni perché si tende a passare un sacco di tempo in ambienti chiusi, ma anche perché se ne produce meno quando si espongono al sole;

4) sovrappeso, poiché è una vitamina liposolubile, per cui si deposita nel grasso corporeo, se si è in sovrappeso o obesi, è quindi molto probabile che si avrà bisogno di più vitamina D rispetto a una persona magra;

5) dolori alle ossa, sono classici segni di deficit di vitamina D la quale carenza provoca un difetto nel mettere il calcio nella matrice di collagene dello scheletro;

6) sudorazione della testa, a causa di irritabilità neuromuscolare è ancora descritto come un comune sintomo precoce di carenza di vitamina D;

7) problemi intestinali, se si ha una disfunzione gastrointestinale probabilmente non si sarà in grado di assorbire bene i grassi, con un conseguente minore assorbimento di vitamine liposolubili come la vitamina D;

8) ricorrenti raffreddori o altre infezioni, dolore cronico diffuso, tendenza all’ipertensione.

VOI IN QUALI VI RICONOSCETE?

Assumere vitamina D e calcio per le ossa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.