CONDIVIDI

Federico Lucia infanzia umile

Fedez il cui nome completo è Federico Leonardo Lucia, è nato il 15 ottobre 1989 a Milano, ed oggi è diventato uno dei rapper più ricchi e famosi d’Italia. Ma l’artista non ha mai fatto mistero di essere nato in una famiglia semplice, figlio di gente umile. Il padre è magazziniere mentre la mamma Tamara oggi è diventata la sua manager.

Durante un’intervista parlando proprio di suo padre, Fedez racconta che il genitore ha rifiutato lui gli pagasse gli ultimi anni di contributi per poter finalmente andare in pensione.

Il rapper ed ormai anche influencer, racconta poi che prima di diventare famoso le vacanze che si potevano permettere lui e la sua famiglia erano solo quelle in campeggio.Quando è arrivata la fama e la notorietà, Fedez ha utilizzato i suoi primi guadagni per pagare i debiti che avevano i genitori.

La carriera scolastica

Una cosa che in molti non sapranno di Fedez è che ha interrotto gli studi diverse volte. Era iscritto al liceo artistico vista la sua naturale inclinazione al disegno; poi però ha confessato di aver perso l’entusiasmo dopo aver constatato che c’erano molti ragazzi più bravi di lui.

Ma è proprio grazie alla scuola che Fedez ha l’occasione di avvicinarsi alla musica, in particolare al rap. Il ragazzo partecipa infatti ad un’iniziativa scolastica chiamata “giornata dell’arte”, dove ha modo di assistere ad una battaglia di freestyle.

Dopo questa esperienza, fedez si appassiona talmente tanto al rap e al freestyle, che da quel momento in poi decide di dedicarsi completamente alla musica e lascia quindi gli studi definitivamente.

I suoi primi lavori

Nel 2006 incide il suo primo EP assieme a Cidda e DJ S.I.D, che intitola semplicemente “Fedez”. L’anno dopo pubblica invece “Pat-a-cake“; e nel 2008 partecipa alla finale regionale del Piemonte di Tecniche Perfette. Due anni più tardi è la volta del suo primo mix tape, chiamato “BCPT”. Alla sua realizzazione partecipano anche nomi importanti dell’hip hop nazionale come ad esempio Emis killa, Maxi B e G. Soave.

Successivamente Fedez abbandona la Records etichetta discografica che l’ha accompagnato fino a quel momento,un’incompatibilità musicale. Così grazie alla preziosa collaborazione di Dinamite e Vincenzo da Via Anfossi, pubblica il suo terzo EP intitolato Diss-Agio, prodotto poi da JT.

Nel marzo 2011 Fedez realizza il suo primo disco in studio auto prodotto a cui dà il nome di “Penisola che non c’è”. A fine anno  incide il suo secondo disco che chiama Il mio primo disco da venduto”, che viene prodotto dall’etichetta discografica di DJ Harsh e Gué Pequeno ovvero la Tanto Roba. Infatti proprio Gué Pequeno partecipa alla realizzazione dell’album assieme ad altri artisti importanti come Jake La Furia, Marracash, J-Ax e altri.

Le varie collaborazioni

Fedez è un artista che si presta anche a varie collaborazioni.  Nel 2011 ha infatti partecipato alla realizzazione dell’album dei produttori Don Joe e Shablo Thori & Rocce; in particolar modo per quanto riguarda il pezzo intitolato “Fuori Luogo”; realizzato poi assieme a CaneSecco e Gemitaiz.

L’anno successivo invece duetta con Max Pezzali nella canzone Jolly Blue che fa parte del disco “Hanno ucciso l’uomo ragno 2012”.

I video su YouTube e il grande successo

Gran parte del successo che Fedez ha avuto nei primi anni della sua carriera, lo deve principalmente ai video su YouTube. Perché è proprio in questo modo che il rapper si è fatto conoscere sul web. I video, anche in questo caso auto prodotti,venivano poi pubblicati sul suo canale. Nel 2011 l’artista poi pubblica una serie di tre video che chiama Zedef Chronicles. Qui Fedez racconta un po’ di storie sulla sua vita quotidiana.

L’anno successivo è un anno d’oro per la carriera dell’artista; infatti conquista ben quattro nomination agli Mtv Hip Hop Awards. Viene candidato come Best New Artist, per il Best Live, per il Video of the Year e per la Song of the Year. riesce ad aggiudicarsi quest’ ultimo riconoscimento grazie canzone “Faccio brutto”.

All’inizio del 2013 viene pubblicato il singolo su iTunes Store “Si scrive schiavitù si legge libertà”, che precede di alcuni giorni “Dai cazzo Federico” e “Il cigno nero”; quest’ultimo singolo cantato assieme a Francesca Michelin.

Il terzo disco in studio

Nel 2013 esce il terzo disco in studio di Fedez: Sig. Brainwash – L’arte di accontentare”. Il successo di questo lavoro è incredibile, tanto che raggiunge il primo posto nella classifica italiana di vendita in una sola settimana.

Dopo appena tre settimane dall’uscita dell’album, Fedez ottiene il disco d’oro per aver superato le 30 mila di copie vendute. Ma non è finita qui perché l’album viene poi certificato anche disco di platino nel maggio dello stesso anno; supera infatti le 60 mila copie vendute.

Successivamente Fedez viene nominato nella categoria Super man agli MTV Awards, e pubblica anche il suo quarto singolo “Alfonso Signorini (Eroe Nazionale)”. Il video di questo pezzo ottiene davvero un successo strabiliante grazie anche alla partecipazione dello stesso Alfonso Signorini.

Fedez poi continua con le sue collaborazioni questa volta lavorando assieme a Dargen D’Amico al brano “Bocciofili”. Poi nel dicembre del 2013 fonda assieme a J-Ax unanuova etichetta discografica indipendente chiamata Newtopia. Nello stesso periodo collabora anche con Two Fingerz per il singolo “La cassa dritta“.

X Factor e tutti gli altri dischi

Nel 2014 viene confermata la notizia che Fedez sarà uno dei quattro giudici del famoso talent show di Sky X Factor. Sempre nello stesso anno, poi esce anche il suo quarto disco in studio intitolato “Pop-Hoolista”, che viene anticipato dai singoli Veleno per topic e Generazione Bho.

Due anni dopo Fedez annuncia di essere al lavoro su un album assieme a J-Ax, che uscirà poi nel 2017. Il lavoro è preceduto dal singolo “Vorrei ma non posto”. e da “Assenzio”, che vede anche la partecipazione di The Kolors e di Levante.

Tre giorni dopo l’uscita di questo ultimo singolo, i due rapper presentano ufficialmente il loro disco intitolato “Comunisti col rolex”, che verrà poi messo in vendita nel gennaio 2017. Il disco contenente 19 brani ha avuto davvero un ottimo successo, diventando così l’album più venduto dell’anno. Nel 2018 J-Ax e Fedez tornano a collaborare per realizzare insieme il singolo “Italiana”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.