CONDIVIDI

Arriva il  vaccino ‘universale’ contro l’influenza, quello che fino ad oggi era soltanto un sogno irraggiungibile.

In questi giorni è trapelata la notizia della partenza , in Inghilterra, della sperimentazione su 500 volontari per testare un vaccino capace di funzionare contro tutti i ceppi del virus A dell’influenza (quello che provoca più complicanze e morti), e che dovrebbe rimanere lo stesso ogni anno, senza doverlo modificare ogni anno come avviene ora.
Jenner Institute dell’università di Oxford è l’istituto che sta sviluppando il vaccino in questione con la collaborazione di un’azienda spin off nata dall’istituto, con il supporto dell’Istituto nazionale di ricerca sanitaria inglese.

Come funziona il test? L’invito è rivolto a 10.000 anziani con più di 65 anni residente nel Berkshire e Oxfordshire. Si è scelto di fare la sperimentazione su questa fascia d’età perchè gli attuali vaccini su di loro sono efficaci al 30-40%. Metà dei 500 partecipanti selezionati riceveranno il normale vaccino stagionale o un placebo, mentre l’altra metà il vaccino regolare più quello nuovo sperimentale (già sperimentato con successo su 125 persone). L’obiettivo dello studio è valutare la sicurezza del vaccino, la durata della risposta immunitaria e la sua efficacia negli anziani. 

Leggi anche Vaccini pediatrici obbligatori: 12 in Italia, il nuovo decreto legge

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here