CONDIVIDI

 Una sigaretta su tre sarebbe fumata da una persona con un disturbo mentale.

Questo è quanto rivela uno studio condotto e pubblicato dal Royal College of Physicians in collaborazione con Royal College of Psychiatrists.

La ricerca  ha analizzato il rapporto tra i fumatori del Regno Unito e le  persone affette da disturbi psichiatrici di varia natura

I dati emersi evidenziano che , il numero dei fumatori britannici è diminuito negli ultimi cinquant’anni.

Il vizio della sigaretta però non sarebbe tramontato in maniera omogenea in tutte le  classi sociali.

“Il fumo è diventato il regno dei più svantaggiati – scrive l’Indipendent facendo riferimento allo studio – i poveri, i senzatetto, i detenuti e coloro che soffrono di disturbi mentali.

E questa è un’accusa schiacciante nei confronti delle politiche britanniche in materia di salute pubblica e assistenziale”.

Tra i dieci milioni di fumatori britannici  tre milioni hanno di un disturbo psichico.

Inoltre  a due milioni sarebbero state prescritti psicofarmaci almeno una volta nel corso dell’ultimo anno e un milione presenterebbe disturbi di vecchia data.

fumare

1 commento

  1. Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l'uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo vai qui http://www.smettoadesso.it/report-gratuito.html adesso è più facile!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.