Per carnevale uno dei costumi costumi più amati è quello da pirata, proprio per la semplicità con cui si può preparare. Vediamo come realizzare il make up giusto per questa maschera.

[dropcap]I[/dropcap]nnanzitutto andiamo a schiarire ed uniformare l’incarnato con una base trucco, ad esempio un fondotinta di tonalità più chiara, oppure utilizzando un cerone per attori teatrali, che troviamo in profumerie molto fornite.

Come secondo step applichiamo un  blush molto acceso, sui toni del rosa stendendolo in forma circolare sulle gote e appena sotto lo zigomo. Dopo aver creato i cerchi andremo a sfumarne i contorni.

Passiamo  alle sopracciglia. Con una matita kajal nera le andremo a ricalcare cercando di dare loro un effetto arcuato, ad ali di gabbiano. In base all’effetto che vogliamo ottenere , possiamo renderle molto spesse  oppure lasciarle sottili.

 Per quanto riguarda gli occhi evidenziamoli sempre con la nostra matita nera. Rialziamo leggermente la linea verso l’angolo esterno sulla palpebra superiore e inferiore, sempre tenendoci il più vicino possibile alle ciglia.

Passiamo alla barba: l’effetto deve essere non curato ma la nostra barba non dovrà sembrare troppo incolta.

Tratteggiamo con la matita nera partendo da metà guancia, facendo attenzione a non avvicinarci troppo al blush , scendendo sul mento e continuando sotto il viso quasi fino al collo. E’ importante lasciare un piccolo spazio tra mento e labbro inferiore, dove al massimo si può fare  un ciuffetto di barba verticale e non troppo spesso.

I baffi, saranno non troppo spessi, meglio se con due riccioli ben definiti alle due estremità laterali.

CONTINUA

pirata make up