CONDIVIDI

Struccarsi: errori comuni

È vero, quando si torna a casa dopo una giornata faticosa, è poca la voglia di dedicare tempo alla pulizia del viso. L’unica cosa che si desidera è fiondarsi nel letto. Ma non eliminare il trucco può comportare una serie di effetti indesiderati, come brufoli e punti neri, così come struccarsi in maniera sbrigativa, che equivale a non farlo per niente. Ecco quali sono gli errori più comuni e perché sarebbe meglio evitarli.

Struccarsi: come non farlo

Strofinare: sfregare vigorosamente allo scopo di eliminare il trucco il più velocemente possibile può causare la comparsa di irritazioni e di quelle anti-estetiche palline chiamate xantelasm. Prendete un dischetto di cotone, applicateci sopra un po’ di latte detergente e passatelo sugli occhi e sul resto del viso effettuando dei movimenti circolare, lenti e delicati. Vedrete, riuscirete ad eliminare ogni traccia di trucco, anche quello waterproof, in meno tempo rispetto a quanto pensato.

Salviettine: mai usarle da sole. Rappresentano il metodo più veloce per struccarsi ma non sono sufficienti ad eliminare il make-up in maniera efficace. Vanno bene per togliere il grosso ma al loro utilizzo deve sempre seguire il lavaggio del viso con un detergente delicato.

Detergente: non c’è niente di più sbagliato del pensare che “uno vale l’altro”. Il sapone (quello non indicato per il viso, fatto con grasso e soda o potassa caustica) a contatto con l’acqua sviluppa un Ph alcalino, in contrasto con il Ph della nostra pelle. Per questo è meglio optare per un detergente specifico per il volto. Da evitare anche il bagnoschiuma. Inoltre, è importante scegliere il detergente in linea con il proprio tipo di pelle. In presenza di pelle secca e sensibile, bisogna optare per un detergente delicato, idratante e lenitivo. Per la pelle grassa, invece, va bene quello opacizzante e sebo-regolatore.

Tonico: non può mancare nella routine della pulizia del viso perché aiuta a tenere inalterato il Ph della pelle, evitando così la comparsa di brufoli, discromie, acne, pelle spenta e opaca.

struccarsi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.