CONDIVIDI

Perché ci sentiamo stanchi?

La stanchezza accompagna le nostre giornate. A volte la sua presenza è morbosa, altre meno invasiva. Ma c’è sempre. Non ci fa mai sentire la sua assenza.

Solitamente arriva in serata, ma a volte ci capita di sentirci stanchi già a metà mattinata, sopratutto ora con l’arrivo della primavera, senza nemmeno capire il perché.

Dietro la sensazione di stanchezza possono celarsi alcune cattive abitudini, del cui ruolo eravamo del tutto all’oscuro. Scopriamo insieme quali sono.

Stanchezza e cattive abitudini

  • Colazione ricca di zuccheri: se saltare il primo pasto della giornata è assolutamente sbagliato, lo è altrettanto fare colazione con alimenti particolarmente ricchi di zuccheri, come alcune tipologie di cereali e biscotti, merendine e snack vari. Il picco di energia portato dagli zuccheri in circolo nel sangue subirà infatti un inevitabile crollo a metà mattina. Meglio optare per una colazione a base di amidi non raffinati, come cereali o biscotti integrali.
  • Stare a lungo nella stessa posizione: il corpo associa l’immobilità al sonno, pertanto ci sentiamo stanchi. La soluzione? Stiracchiarsi con una certa frequenza o fare due passi durante una pausa dal lavoro.
  • Diete ipocaloriche: le diete povere di calorie, in particolare quelle che forniscono meno di 850 calorie al giorno, aumenteranno il vostro senso di stanchezza e potrebbero essere un rischio per la salute. Meglio optare per l’eliminazione del cibo spazzatura e la riduzione delle porzioni.
  • Attività fisica: non lasciate passare troppo tempo tra un allenamento e l’altro perché vi porterà a sentirvi più fiacchi. Un giorno di riposo va bene.

stanchezza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.