CONDIVIDI

Scherzo delle Iene a Simone

L’esperienza di Simone Coccia con le Iene non ha inizio proprio nel migliore dei modi. Il compagno dell’onorevole Stefania Pezzopane, è infatti stato vittima di uno scherzo da parte loro. 

Grazie anche alla complicità di Federica Panicucci, è stato fatto credere a Simone di partecipare ad un provino per il fantomatico reality “Il pupo e la secchiona”, una specie di restyling del programma di successo “la pupa e e il secchione“.

Prove di cultura generale

Simone arriva al finto provino, e su richiesta della Panicucci comincia un po’ a parlare di se elencando tutti i suoi talenti. Il ragazzo si mostra davvero sicuro di se, ma le cose cambiano quando la Panicucci gli rivolge alcune domande di cultura generale.

Simone comincia già a tentennare un po’ quando gli si chiede l’indicativo presente del verbo essere. Diciamo che Simone ed i verbi non vanno proprio d’accordo, perché neanche col passato remoto del verbo cuocere riesce ad azzeccare una risposta esatta.

Il finto provino, prosegue poi con una prova di cultura generale classica delle scuole elementari: il dettato. Federica Panicucci comincia a dettare a Simone delle semplici frasi, ed anche qui il più bello d’Italia non se la cava proprio benissimo; fa infatti diversi errori grammaticali.

Ma è durante la prova d’inglese che sul viso di Simone Coccia si legge chiara la confusione più totale. Alla domanda “How do you feel today, cioè come ti senti oggi, Simone guarda per aria confuso e risponde “Eh?”

Va meglio quando la Panicucci gli chiede, sempre in inglese, quanti anni hai. Simone qui almeno capisce la domanda, ma risponde con una pronuncia da migliorare giusto un pochino! 

Anche la prova di geografia fa sudare freddo Coccia, che dopo aver disegnato l’Italia, deve individuare la posizione geografica di qualche città. Ed è così che Ferrara finisce in Liguria, ed il mare che bagna Riccione diventa il Tirreno. 

La prova di recitazione

Finita la prova di cultura generale, le Iene decidono anche di testare il talento di attore di Simone. Così lo vestono da gladiatore, e gli fanno recitare il famoso monologo di Russel Crowe nell’omonimo film.

Diciamo che anche questa non è una delle sue performance migliori. Diciamo Simone non potrà mai sperare di calarsi nei panni del comandante Massimo Decimo Meridio.

E se Simone non diventerà di certo un attore promettente, è da escludere anche la carriera di cantante. Durante questo finto provino, Federica Panicucci gli chiede infatti di cantare un pezzettino di una canzone famosissima: Imagine. Ecco che il famoso ritornello si trasforma in “Engin on de Pipo….”

Anche questa prova quindi è da considerarsi fallita. Ma quando Federica chiede a Simone di fare una prova di seduzione il morale del ragazzo si rialza. 

Ecco dunque che Simone comincia a corteggiare un manichino, facendo finta che sia la sua fidanzata. Simone mette la mano dietro l’orecchio del fantoccio, e inizia a sussurrare parole d’amore. Annusa i suoi capelli di nylon, e poi indossa il suo sguardo magnetico. Per finire si lascia anche andare ad un romanticissimo bacio. 

Come ultima prova a Simone viene chiesto di fare uno spogliarello. Pane per i suoi denti, visto che l’aspirante VIP ha lavorato molti anni proprio come spogliarellista. Comincia quindi a spogliarsi con sicurezza, mostrando il suo fisico scolpito. Rimasto in mutante accenna anche ad sensuale movimento pelvico su di una sedia. 

Menomale che quello delle Iene era solo un finto provino perché il povero Simone Coccia ha collezionato diverse figuracce!

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.