CONDIVIDI

Sferaebbasta è il trapper milanese è oggi indagato dalla procura di Pescara per “istigazione all’uso di stupefacenti” . L’esposto è stato fatto da due senatori di Forza Iralia Lucio Malan e Massimo Mallegni . Risultato? Una grande risata del Trapper sui social e una provocazione al fatto che tanto non gli succederà proprio niente.

L’intendo dei senatori è quello di punire chi istiga alla droga, seppure leggera, soprattutto chi lavora come cantante e ha un potere di comunicazione enorme sui minori.

In realtà qualcosa è andato storto perchè il risultato dell’esposto è stato solo quello di fare una gran pubblicità a Sfera Ebbasta che si è conquistato, grazie all’iniziativa dei due senatori, il primo piano web, tv e cartaceo. Assieme a una maggiore diffusione alle sue frasi sulle droghe. Un risultato paradossale, quindi.

Inoltre il leader radicale Marco Cappato ha dichiarato su Twitter: “Indagare Sfera Ebbasta per istigazione all’uso di sostanze stupefacenti è un’iniziativa stupida e pericolosa che ci costringerà a divulgare i testi delle sue canzoni in difesa della libertà di espressione”.

Insomma ancora una volta il trapper milanese Sferaebasta è riuscito a farla franca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.