CONDIVIDI

Come avere un sedere sodo

Il sedereè una delle parti del corpo a cui le donne tengono di più, lo vorrebbero tutte tonico e senza cellulite, soprattutto ora che ci stiamo avvicinando alla prova costume. Ci dobbiamo rassegnare a quello che ci ha donato Madre Natura o possiamo fare qualcosa per migliorarlo?

I nostri consigli partono dalla tavola: per avere un lato B snello, tonico e senza cellulite bisogna stare attenti a quello che si mangia. Evitate categoricamente i cibi ricchi di zuccheri, come i dolci ma anche le bibite gassate, effettuate un taglio drastico pure sugli alimenti carichi di sodio e grassi saturi, preferendo prodotti freschi e privi di conservanti.

Una corretta alimentazione non basta, ovviamente, deve essere unita a una costante attività fisica, mirata a rassodare i glutei. Tra tutti gli esercizi esistenti nel mondo del fitness, gli affondi e squat sono quelli maggiormente consigliati per ottenere un sedere più sodo e rotondo, aggiungendo inoltre qualche centimetro di volume (ideale per chi deve fare i conti con un fondoschiena pressoché piatto). Eseguite 10 ripetizioni e tre serie per ogni esercizio, 2-3 volte alla settimana, con l’aggiunta, volendo, dei manubri da tenere in mano.

Integrate questi esercizi con una camminata o una corsa almeno due volte alla settimana, oppure iscrivetevi a un corso di nuoto o di ballo. Bene anche la bicicletta o l’allenamento su e giù per le scale.

Questa attività fisica deve essere legata a una dieta ricca di carboidrati e proteine, nelle quantità giuste. Il trucco è quello di non cedere allo sconforto se non vedete subito i risultati, continuate fino a quando avrete raggiunto il vostro obbiettivo! I tempi per ottenere un buon risultato non sempre sono brevi, in certi casi si deve aspettare fino a sei mesi!

Fitness sui tacchi per tonificare i glutei

Esiste il corso fitness per camminare sui tacchi alti allenando il corpo e  tonificando i muscoliSe è  vero che i tacchi se portati con disinvoltura, fanno bene al proprio lato seduttivo, è vero anche che a rimetterci è la salute di piedi e colonna vertebrale. “I problemi posturali, collegati a una camminata non armonica sui tacchi, si possono prevenire attraverso specifici esercizi che migliorano la capacità di muoversi in equilibrio”, dichiara  Sonia Menichetti, ex modella e ideatrice del trainingper imparare a muoversi su plateau e décolleté.

“I corsi sono svolti da ortopedici specialisti ed esperti di immagine che insegnano quale sia la camminata ideale sui tacchi“, continua Menichetti. Durante  il corso  vengono insegnate alcune tecniche, tra cui quella di adottare la tecnica della camminata punta-tacco . Inoltre il plateau, è da considerare come un buon alleato perché evita il contatto diretto fra suolo e pianta del piede.

Per evitare fastidiosi crampi vengono fatti esercizi di allungamento. Senza dimenticare i glutei, con squat e affondi che aiutano a mantenere una corretta postura.

Impacchi drenanti glutei e cosce

Magre o pienotte, quasi tutte le donne sono costrette a fare i conti con la cellulite. Con l’arrivo della bella stagione, e quindi della prova costume, questo inestetismo rischia di diventare un serio problema psicologico, legato al disagio di mostrarsi in costume da bagno.È possibile eliminare la cellulite? Non esiste una vera e propria cura che possa risolvere in modo permanente il problema, si può cercare di prevenirlo seguendo un’alimentazione sana e facendo attività fisica regolarmente, e ridurne gli effetti, qualora questi fossero già visibili.

In commercio esistono tantissime creme indicate per sconfiggere la cellulite, ma non tutte sono realmente efficaci e, inoltre, non sono propriamente economiche. Onde evitare di spendere soldi inutilmente, è possibile realizzare degli impacchi drenanti artigianali, utilizzando ingredienti naturali.

L’ananas, il tè verde e il pompelmo sono tra gli ingredienti più indicati contro questo inestetismo della pelle. Vediamo un esempio semplice di impacco drenante.

Ingredienti: 3 fette di ananas, pompelmo e farina d’avena (o di mais). Frullate l’ananas, unite la scorza grattugiata del pompelmo e aggiungete tanta farina d’avena o di mais quanta ne servirà per addensare il composto. Applicate l’impasto sulle zone interessate (cosce, glutei, fianchi), avvolgete con la pellicola trasparente,lasciate agire per 45-60 minuti e risciacquate poi con acqua fredda.

Fate attenzione, le bende devono avvolgere le zone interessate senza però comprimere, evitate quindi di stringerle eccessivamente. Questi tipi di impacchi, per essere efficaci, devono essere ripetuti 2-3 volte alla settimana per almeno due mesi, in unione con uno stile di vite salutare: assumete molta acqua e altre sostanze drenanti, fate movimento, come una camminata quotidiana di 30 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.