CONDIVIDI

A ogni bocca il suo rossetto

Il rossetto non deve essere abbinato soltanto al make-up degli occhi e a ciò che abbiamo deciso di indossare, ma è importante che sia perfettamente in linea anche con le caratteristiche della nostra bocca.

A seconda della forma, infatti, cambiano i consigli per valorizzarle. Scopriamo insieme i suggerimenti per i vari tipi di labbra.

Labbra carnose: sono un po’ impegnative. Il rischio è quello di renderle ancora più voluminose, quando invece si dovrebbe ottenere l’effetto opposto. Per renderle meno vistose, gli esperti consigliano di utilizzare rossetti mat dall’effetto opaco in tonalità piuttosto intense e scure. Da evitare quelli brillanti o lucidi. Bandita anche la matita per il contorno perché accentuerebbe il volume.

Labbra irregolari: questo tipologia di bocca è caratterizzata da un labbro inferiore più carnoso rispetto a quello superiore. I make-up artist consigliano di usare il gloss al centro delle labbra insistendo sul labbro meno voluminoso. Un altro trucchetto consiste nell’applicare un po’ di correttore chiaro sopra il centro del labbro, dove si forma la classica “M”, sfumandolo fino all’attaccatura del naso. Per una riuscita migliore, servitevi di un cotton fioc per applicare il prodotto.

Labbra sottili: i gloss saranno i vostri più validi alleati, ma anche i rossetti lucidi o ultrabrillanti. Via libera ai colori tenui, come il rosa, l’oro, il bronzo, che donano un effetto più voluminoso. Da evitare i rossetti scuri e opachi. Sì ai lucidalabbra con pagliuzze luccicanti. Per quanto riguarda la matita, invece, va bene andare un pochino oltre il contorno naturale delle labbra, ma senza esagerare, o si rischia di ottenere un effetto artificiale.

Bocca larga: si consiglia di utilizzare rossetti luci in tonalità chiare. Per ottenere un effetto riduttivo, può essere utile tracciare la matita un po’ all’interno della linea naturale delle labbra.

Bocca piccola: ha bisogno di essere messa in risalto, quindi via libera a rossetti e gloss che non passano inosservati. Bandito l’effetto nudo.

Bocca all’ingiù: è forse la più difficile da truccare. Munitevi di una matita color carne e nascondete gli angoli della bocca, poi tracciatene di nuovi, più alti, utilizzando la matita dello stesso colore del rossetto scelto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.