CONDIVIDI

Rocco e Diego Giallini sono i figli dell’attore romano Marco Giallini, che negli ultimi anni sta riscuotendo un grande successo sia in tv che al cinema.

È molto legato ai suoi figli e ancor di più dopo la perdita della moglie, nell’estate del 2011. Solo di recente ha deciso di parlare di quel lutto, dopo qualche anno molto difficile.

E’ nato il 4 aprile 1963 e fin da giovane ha sempre lavorato, svolgendo diversi lavori, dal venditore di bibite all’imbianchino. Una delle sue più grandi passioni è la musica rock, che lo hanno spinto negli anni ’80 a suonare in due band.I suoi figli sono nati entrambi dalla sua relazione con la moglie, Loredana, che ha perso a causa di un’emorragia cerebrale. Il loro era un legame durato 30 anni.

“Quello che è successo non si può esorcizzare, soprattutto quando accadono all’ improvviso. Puoi solo provare a rimuoverlo. So che può sembrare brutto, ma sto iniziando solo adesso ad andare al cimitero. Ancora non posso credere che lei stia lì. No, non l’ho esorcizzato. Vaglielo a spiega’ a due ragazzini che all’epoca avevano 12 e 5 anni”, ha dichiarato nel corso di un’intervista: “Per fortuna ho dei figli di un’intelligenza estrema, hanno preso tutto dalla madre”.

Lei e i bambini stavano per partire per il mare, sarebbero rimasti in vacanza un paio di mesi. Invece, ha chiuso gli occhi e mi si è accasciata fra le braccia mentre chiacchieravamo. Io le parlavo all’orecchio, ma mi sono accorto che parlavo da solo, e ho maledetto Dio. Ha vissuto altri due giorni, ma senza riprendere conoscenza. Se non lo provi non lo puoi capire”

Lo stesso Giallini si è commosso durante il racconto della moglie e dei suoi figli Diego e Rocco; anche lui ha rischiato la vita da giovane: “Dopo un incidente in moto ero più di là che di qua. Quindi sì, purtroppo so bene cosa sia la morte, e anche per questo vivo la vita in assoluta libertà, facendo quello che mi pare e dicendo tutto quello che penso, anche quando dovrei stare zitto… Ma non so’ bono, sono un fiume in piena”.

Un altro ruolo che gli ha dato molta notorietà oltre a “Il terribile” nella serie Romanzo Criminale è quello del Commissario Rocco Schiavone, recentemente interpretato. I figli possono essere fieri di lui, dato che la serie televisiva sul commissario è arrivata alla terza stagione, che si girerà quest’anno.

Un’altra recente interpretazione anche al Cinema con “Domani è un altro giorno’ di Simone Spada”.

Diego e Rocco Giallini vita privata

Diego e Rocco Giallini sono nati da un amore forte e sincero che ha legato il papà Marco e la moglie, che hanno iniziato la loro storiada adolescenti; lui stesso ha caccontato: “Loredana era tanta, in ogni senso. Bella davvero. E sapeva fare qualsiasi cosa: studiava, lavorava, cucinava. Rocco e Diego sono bravi in tutto, proprio come lei. Alle volte ci basta uno sguardo: loro vedono il mio dolore, e io il loro, e rimaniamo attaccati. Poi ognuno ha il suo modo, il suo metodo molto personale, per uscirne. È così, la vita“.

Marco Giallini papà presente

Il legame che ha da sempre con i figli è molto forte; anche per questo è un padre abbastanza apprensivo, che tende sempre a controllare i suoi figli Rocco e Diego, specialmente quando deve aspettarli per il loro rientro a casa, in occasione delle loro uscite, così come racconta nelle sue interviste: “Diego, il piccolino, parla come i rapper. Gesticola con le mani. Ho detto che gliele lego. Si chiamano Rocco e Diego. Rocco è bello come il sole. Da piccoli li tenevo sempre in braccio. Mi è venuta l’ernia. Sono due bellissimi ragazzi, somiglianti tutti e due a mia moglie. Sono bravi ragazzi. Quando è tardi, controllo se sono online su whatsapp e guardo la spunta dei messaggi se non mi rispondono. Sono in pensiero come tutti i genitori”.
I figli si rendono conto solamente ora della grande carriera del padre, che ha raggiunto il successo dopo i 40.

ha iniziato studiando recitazione all’interno dell’accademia teatrale di Roma; il suo esordio al cinema è stato come comparsa nel film Grandi magazzini del 1986.

successivamente ha avuto molti anni di gavetta, fino a quando è riuscito ad ottenere una prima parte importante sempre al cinema, nel 1995, con il film L’anno prossimo vado a letto alle dieci, per la regia di Angelo Orlando.

Nel 1998 prende parte al film L’ultimo capodanno, con Monica Bellucci e successivamente recita con Valerio Mastandrea nel film L’odore della notte.

Altre pellicole a cui partecipa sono Emma sono io nel 2002 di Francesco Falaschi, con Pierfrancesco Favino

Marco Giallini cinema e tv

Successivamente Sergio Castellitto lo inserisce nel suo film Non ti muoveree poi in La bellezza del Somaro.Ancora un’interpratazione in L’amico di famiglia nel 2006, in concorso al Festival di Cannes. In televisione ha interpretato anche il ruolo di Vicequestore, recitando la parte di Andrea Lopez nella serie “La Nuova Squadra Spaccanapoli”.

In televisione come dicevamo arriva al successo nel 2005, l’anno in cui recita nella serie TV Romanzo Criminale.

Tornando al cinema, ha recitato anche in due pellicole di Carlo Verdone: Io, loro e Lara e in Posti in piedi in Paradiso.

Tra i film più recenti in cui ha lavorato troviamo Perfetti sconosciuti del 2016; nello stesso anno ha iniziato anche la serie tv Rocco Schiavone, in onda su Rai 2, diretta dal regista Michele Soavi, che prende ispirazione dai racconti Antonio Manzini.

Altri suoi film di successo sono stati ACAB – All Cops Are Bastards, Buongiorno papà e tutti contro tutti.

Successivamente ha recitato anche in Se Dio vuole, Loro chi?, Tutta colpa di Freud, Confusi e felici e Una famiglia perfetta.

Ultimamente è uscito il film Non ci resta che il crimine, dove lo vediamo tra i protagonisti principali e Domani è un altro giorno.

Diego e Rocco hanno avuto modo di apprezzare questi ultimi ruoli interpretati dal padre e anche la sua simpatia che affiora durante le varie cerimonie di premiazione nel corso dei festival in cui è stato premiato per i suoi diversi ruoli.

un successo arrivato in ritardo rispetto ai tempi canonici del cinema; solitamente infatti in questo settore si arriva da giovani ad interpretare ruoli preziosi per il cinema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.