CONDIVIDI

La ritenzione idrica è un disturbo largamente diffuso, concentrato principalmente verso le persone di sesso femminile.

La ritenzione idrica non è altro che il trattenimento dei liquidi nel nostro organismo, che si accumulano principalmente in alcune zone del nostro corpo come pancia, fianchi, gambe.

Il sintomo principale della ritenzione idrica riguarda il gonfiore di queste parti del corpo appena citate.

Un gonfiore che sta a indicare un allargamento degli organi a causa dei tessuti fluidi in eccesso.

Esistono rimedi per curare la ritenzione idrica e di conseguenza il gonfiore, specialmente alle caviglie e alle gambe?

Per fortuna ci sono diversi rimedi naturali.

Per quanto riguarda i cibi, fondamentale è consumare frutta e verdura, in particolare quella ricca di vitamina C, che garantisce protezione ai vasi capillari, mentre da considerare anche gli alimenti che facilitano la diuresi: sotto con agrumi, ananas, fragole, cetrioli, lattuga, radicchio, spinaci, cavolfiori, pomodori, patate, peperoni.

Tra i diversi rimedi contro la ritenzione idrica, non sottovalutiamo uno fondamentale, cioè fare movimento e sport, anche una passeggiata veloce una volta al giorno, che occupi una mezz’ora quotidiana.

Inoltre, se iniziamo con l’eliminare il fumo, diminuiamo il dosaggio di sale nel cibo e riduciamo sostanzialmente e drasticamente l’uso di alcol, sentiremo già un netto miglioramento a gambe e caviglie CONTINUA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.