CONDIVIDI

Via le zanzare con i metodi casalignhi

Ormai le zanzare sono diventate un vero e proprio incubo. A volte, per allontanarle non bastano più nemmeno i classici insetticidi. Vi proponiamo quindi alcuni rimedi casalinghi anti zanzara, per dire addio una volta per tutte a questi fastidiosi insetti.

Piante anti zanzare

In natura esistono delle piante che per le nostre care “amiche” zanzare hanno degli odori repellenti. 

Le piante che questi insetti proprio non sopportano sono: gerani, lavanda, citronella, eucalipto, basilico, rosmarino, menta, timo, calendula e melissa.

Quindi il modo migliore per allontanarle una volta per tutte, è quello di circondarsi sia in casa che su balconi o terrazzi proprio di queste piante

Oli essenziali

Basandosi sempre sullo stesso principio dell’odore sgradevole, è possibile ricavare dalle piante citate in precedenza degli oli essenziali molto profumati per noi, ma nauseabondi per le zanzare.

Anche gli oli di legno di cedro, di limonepatchoulierba gattatea tree e neem, risultano essere ugualmente repellenti.

Ecco una ricetta per creare un efficace spry anti zanzara a base di oli essenziali. 

Ingredienti

  • 1 flaconcino di uno o più oli essenziali 
  • acqua di amamelide
  • acqua distillata o bollita
  • glicerina vegetale (opzionale)

Preparazione

Riempite il flacone spray per la metà di acqua distillata e aggiungete l’acqua di amamelide fino a ½ dito dall’orlo. 

Aggiungete ½ cucchiaino di glicerina vegetale (la trovate in erboristeria) e 30-50 gocce degli oli essenziali prescelti. Agitate e applicate copiosamente sulla pelle.

Baccelli e foglie

Un’altra ottima soluzione contro le zanzare, sono i baccelli di vaniglia.  Infatti anche il loro aroma sembra essere alquanto sgradevole per questi insetti molesti. 

Quindi sfregate i baccelli sugli indumenti, le tende e la pelle per ottenere un effetto repellente efficace anche se poco duraturo: la procedura va ripetuta ogni ora.

Lo stesso procedimento può essere effettuato anche con le foglie di piante come l’artemisia, il bergamotto, la salvia, ma anche l’assenzio, la comptonia e ananas. 

Candele alla citronella

La pianta della citronella, può essere utilizzata anche per fare delle ottime candele fai da te. Ecco cosa serve per farne una

Ingredienti:

  • Cera d’api
  • Olio essenziale di citronella
  • Stoppino e ferma stoppino
  • Bastoncino
  • Barattolo, vasetto o altro contenitore porta candele

Procedimento: fissare lo stoppino nel ferma stoppino e inserirlo nel contenitore prescelto (scegliete ad esempio, i barattoli della marmellata, o i  contenitori di alluminio); un trucco per tenerlo dritto è arrotolarlo intorno a un bastoncino di legno poggiato orizzontalmente sul bordo del porta candele.

Sciogliere la cera d’api a bagnomaria o in un pentolino a fuoco bassissimo, continuando a mescolare.

Quando si è sciolta aggiungere 40 gocce di olio essenziale e amalgamare. Quindi versare nel contenitore e lasciare solidificare per almeno un’ora, tagliare lo stoppino lasciando un paio di cm oltre l’altezza della cera.

Chiodi di garofano e fette di cipolla

Questo è un classico rimedio della nonna, che consiste nel nello spargere sui davanzali di casa chiodi di garofano e cipolla affettata. Gli odori forti sprigionati da questi due ingredienti impediranno alle zanzare di avvicinarsi.

Aceto di vino e fette di limone

 

Altro trucchetto simile al precedente. Questa volta però sui davanzali vanno esposti una ciotola di aceto di vino e qualche fettina di limone. Le zanzare non oseranno avvicinarsi, così come altri insetti che preferiamo tenere a distanza. Ecco come fare:

Procedimento: posizionate le ciotole, o piatti, o bicchieri che decidiamo di utilizzare come contenitore, sui davanzali delle finestre o vicino ai luoghi dove ci troviamo e svolgiamo le nostre attività.

L’odore intenso che verrà emanato risulterà insopportabile per le zanzare, e ci proteggerà dai loro attacchi.

Proprio per questo motivo gli “ingredienti” andranno sostituiti non appena perdono di fragranza.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.