Cause puntini rossi sulla pelle

I puntini rossi sulla pelle possono avere molteplici cause e non sempre è il caso di allarmarsi. Possono essere di aspetto, dimensione e colore variabile. Hanno forma irregolare, il loro colore va dal rosa pallido a una tonalità più scura e possono avere una grandezza pari a pochi millimetri o un po’ più ampia.

Le ragioni più comuni che determino la comparsa di queste macchie sono:

  • Vasculite leucoclastica: infiammazione dei vasi sanguigni dovuta a infezioni, medicamenti o processi autoimmuni.
  • Sindrome di Schamberg: si manifesta nelle persone anziane con delle macchie rosse sulle gambe.
  • Travaso di sangue dai vasi alla pelle: conseguenza di graffi o danneggiamenti ai capillari (es. stropicciamento della pelle intorno agli occhi).
  • Reazione allergica: si presenta con dei puntini rossi piccoli o grandi e può essere legata all’assunzione di certi farmaci o alimenti, oppure all’utilizzo di determinati prodotti per la pulizia della casa o l’igiene personale.
  • Punture di insetti: si presentano solitamente con macchie rosse più grosse e gonfie.
  • Tumore: il melanoma si presenta perlopiù come una macchia di colorazione marrone, porpora o nera sulla pelle, ma c’è la possibilità che un piccolo puntino rosso sia un melanoma nella sua fase iniziale.

L’ideale, onde evitare inutili allarmismi e preoccupazioni, sarebbe recarsi dal dermatologo il prima possibile, lui saprà spiegarvi la natura dei vostri puntini rossi.

Leggi anche COME TRUCCARSI IN ESTATE