CONDIVIDI

La pulizia della pelle è molto importante. Quella del viso, in particolare, necessita di particolari attenzioni per rimuovere tracce di trucco, sporco e cellule morte residue.

Oltre ai prodotti reperibili in commercio è possibile pulire il viso in modo del tutto naturale con un semplice rimedio a base di mandorle e acqua di rosmarino. La mandorla è un rimedio sempre attuale per la cura della propria pelle e questo è essenzialmente al suo olio, tra i più idratanti ed economici del mondo. La proprietà emolliente dell’olio di mandorla lo rende particolarmente adatto per idratare e ammorbidire la pelle. Per una perfetta pulizia del viso è bene utilizzare le mandorle crude, ricche di sostanze nutrienti e adatte per un peeling delicato per pulire la pelle.

Il rosmarino, invece, viene utilizzato sotto forma di acqua al rosmarino tanto semplice quanto efficacie. Grazie alle sue proprietà circolatorie, ai minerali, agli antiossidanti, alle vitamine B e C, il rosmarino è molto indicato per aumentare la morbidezza e l’idratazione della pelle. Oltre a pulire il viso l’acqua di rosmarino contribuisce anche a minimizzare i segni dell’acne.

Per preparare questa semplicissimo “elisir” per la pulizia del viso occorrono: 50 grammi di mandorle, 5 cucchiai di foglie di rosmarino e 200 ml di acqua.

Prima di tutto preparate l’acqua al rosmarino: fate bollire l’acqua poi unite il rosmarino e lasciate riposare a fuoco spento e coperto con il coperchio per 15 minuti. Filtrate e unite le mandorle tritate in modo da ottenere una pasta cremosa.

Come utilizzare: idratate il viso con acqua tiepida e applicate la pasta su tutto il viso massaggiando bene con la punta della dita soprattutto nelle parti critiche come naso, mento e fronte. Lasciate riposare per un minuto poi risciacquate bene con acqua e asciugate bene la pelle. La pasta a base di mandorle e rosmarino può essere conservata in frigorifero al massimo per dieci giorni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.