CONDIVIDI

Spesso ci complichiamo la vita quando potrebbe essere tutto più semplice.
Voglio darvi, amiche di wdonna, consigli e trucchi per risparmiare tempo, denaro, fatica.
Facilitiamoci la vita , no? 😉
Primo consiglio:

Far ritornare i tappeti nuovi

– pulite tutta la superficie con l’aspirapolvere
-diluite in un secchio di acqua tiepida un goccio di ammoniaca e il succo di un cetriolo
-bagnate un panno in quest’acqua e strofinatela sul tappeto
-lasciate asciugare bene

Colletti ben inamidati:

-Fate cuocere 2 cucchiai di riso con una tazza d’acqua
-filtrate il liquido
-applicatelo bene su colletti e maniche prima di iniziare a stirarle

Cuoio come nuovo

-con lo scorrere del tempo , e a causa di un’ambiente caldo e secco, i capi e gli accessori di cuoio iniziano a screpolarsi. La soluzione è quella di passarci sopra un panno impregnato di benzina.

Creare decorazioni con fiori secchi

-per creare composizioni floreali non comprate i fiori secchi ma createli voi stessi!
-imparate ad essiccarli mettendo i vostri fiori preferiti in un vaso profondo, pieno di sabbia fine e segatura, in parti uguali
-copritelo con cura e mettetelo in un luogo caldo e secco
– potete usare lo stesso procedimento anche per far seccare la frutta
-provate con limoni, arance, e mele cotogne.. grazie alla loro buccia spessa e rugosa danno un buon risultato.

Per eliminare bruciature da ferro da stiro lievi

– se non c’è buco, ma il tipico alone giallognolo, eliminatelo sfregando la zona con acqua e succo di limone
-lasciate agire per alcuni secondi, e lavate l’indumento normalmente
– non fate asciugare al sole.. o il rimedio non servirebbe a niente.

Contro piccole scheggiature

-le lievi scheggiature o graffi, sulle superfici in legno, potete camuffarle con una passata di smalto per unghie, trasparente
-potete usarlo anche per piccoli graffi sulla carrozzeria dell’auto.

Per nutrire i mobili in legno

-nutriteli con l’olio d’oliva
-impregnate leggermente un panno e passatelo sulla superficie fino a che recupera
brillantezza.

Riciclo vecchi vasi rotti e pezzi di mattoni

-trasformateli in un drenaggio da sistemare nei sottovasi che avete in casa!

Per lavelli brillanti

– se il lavello è opaco, o ci son residui di grasso, bagnate un panno con un po’ di alcol o aceto, e passatela bene su tutta la superficie,
– per le macchie di calcare invece, strofinate con un panno umido imbevuto di bicarbonato.

I consigli di Mara

1 commento

  1. Grazie per questi preziosi consigli! ci tengo alla mia casa e queste dritte da vera casalinga sono sempre importanti. Per certe cose più che imparare sul campo preferisco informarmi un attimo prima, in modo da non combinare veri e propri disastri! A questo proposito vi lascio il link di un articolo che spiega in dettaglio come si puliscono i tappeti, https://www.moranditappeti.it/blog/vari/come-pulire-tappeto-senza-danneggiarlo/. Spero vi possa essere utile! Moms 4 life!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.