CONDIVIDI

Come abbronzarsi correttamente

Che sia la mare, al parco o passeggiando in città, non dobbiamo mai sottovalutare il sole, sopratutto in queste prime giornate di gran caldo, quando la nostra pelle appare più sensibile e indifesa. L’abbronzatura deve essere raggiunta in maniera graduale, senza fretta e senza comportamenti incoscienti.

Capisco la voglia di dire addio al pallore invernale, ma vi assicuro che il rosso aragosta è altrettanto brutto! E non si tratta solo di estetica. Lasciare la nostra pelle in balia dei raggi solari, con tutto il loro carico di nocività, ci espone al rischio di bruciature, eritemi e melanoma. Il melanoma, un tipo di tumore della pelle particolarmente aggressivo, ogni anno fa registrare in Italia 10.500 nuove diagnosi e circa 1500 decessi. Da qui l’importanza di difendere la nostra pelle e preservare così la nostra salute.

Primo sole: come difendere la pelle

Preparare la pelle al sole: un’alimentazione corretta è un ottimo punto di partenza per preparare la pelle al sole e all’abbronzatura. Consumate frutta e verdura di stagione, in quanto contengono antiossidanti importanti per contrastare i danni del sole. Preferite la frutta più acidula o colorata, con la buccia, se possibile e sempre dopo un accurato lavaggio.

Vanno bene anche spremute, centrifugati, frullati, nonché la frutta secca. Se non riuscite ad avere questo tipo di alimentazione, affidatevi agli integratori: funzionano bene quelli a base di polifenoli come il tè verde, il resveratrolo, il licopene e il betacarotene.

In città: è bene iniziare ad utilizzare creme idratanti con fattore di protezione sia per gli Uvb che per gli Uva. Idem per le BB Cream e i fondotinta, che uniscono funzione cosmetica e fattore protettivo. Da non dimenticare gli occhiali da sole. Se possibile, evitate di uscire nelle ore più calde della giornata.

Al parco o in bici: fate attenzione alle porzioni di pelle scoperta e comportatevi come se foste sdraiati in spiaggia: applicate la crema solare con un SPF adatto al vostro fototipo.

Mare: non esponetevi ai raggi solari nelle ore più calde della giornata e non dimenticate di applicare la crema almeno ogni due ore, scegliendola in base al vostro fototipo, e comunque sempre medio-alta.

Profumi e oli: non applicateli prima di esporvi al sole o andrete incontro a foto-dermatiti che si traducono in ustioni e poi macchie.

primo sole crema

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.