CONDIVIDI

Nutrizione come abbinare i cibi e quali integratori usare

Vitamine come assumerle e come prenderle

In questo articolo parleremo delle proprietà terapeutiche indispensabili per capire quando le vitamine svolgono la loro utilità ,in qualità di medicinali e come assumere i preparati nel modo giusto.

VITAMINA A (RETINOLO)

Favorisce la crescita e la divisione cellulare, previene il cancro, ed è essenziale per la vista.

Utilità dei preparati alla vitamina A :Agiscono principalmente in caso di debolezza della vista e cecità notturna : la vitamina A è immagazzinata nella retina oculare e produce laporpora visiva (rodopsina), garantendo così la visione al crepuscolo e la vista dei colori malattie della pelle e delle mucose, ad esempio acne e ulcera gastrica favoriscono la guarigione con la produzione di nuove cellule sistema immunitario debole invecchiamento della pelle, che viene raì1entato da un uso esterno.

La corretta assunzione : I preparati alla vitamina A si assumono preferibilmente durante i pasti, perché il grasso presente nel cibo favorisce T assimilazione della vitamina e quindi il suo approwigionamento dell’organismo. Se avete dubbi, attenetevi al dosaggio indicato nel foglio illustrativo.

N.B : Un sovradosaggio di vitamina A può provocare mal di testa, nausea e alterazioni cutanee (desquamazione della pelle). per essere sicuri, i preparati ad alta concentrazione vanno assunti solo su prescrizione del medico e non di propria iniziativa. Per evitare che il bambino nasca con qualche malformazione, le donne in gravidanza o che desiderano avere figli dovrebbero evitare sia il sovradosaggio che il sottodosaggio.

Giornalmente dovrebbero assumere non meno di 5000 U. 1. e non più di 8000-10. 000 U. 

BETA-CAROTENE

Di eguale importanza alla vitamina A è il beta-carotene, una protovitamina A di origine vegetale, che in caso di bisogno viene trasformata in vitamina A nell’organismo. Utilità àei preparati al beta-carotene

Oltre alla funzione di vitamina, il beta-carotene è un inibitore dei radicali liberi e previene le malattie causate da questi ultimi  protegge il nucleo delle cellule dell’ organismo in tal modo previene forme tumorali, in particolare il tumore ai polmoni, all’esofago e allo stomaco difende la pelle dai danni dei raggi solari e il beta-carotene neutralizza i radicali liberi che si formano con l’esposizione al sole.

La corretta assunzione  : prendete il vostro preparato al beta-carotene durante i pasti ; il grasso dei cibi favorisce l’assorbimento e migliora I’assimilazione di beta-carotene da parte dell’organismo.

Regola il metabolismo del calcio e del fosfato, ed è necessaria alla formazione delle ossa. Favorisce la formazione delle cellule cutanee e attiva il sistema immunitario.

Utilitii dei preparati alla vitamina D3

> Per la prevenzione del rachitismo.

> Per la prevenzione e la cura dell’osteoporosi, in quanto la vitamina D3 favorisce I’assimilazione di calcio dail’intestino e quindi la mineralizzazione dello scheletro.

La corretta assunzione

Per la prevenzione del rachitismo, tutti i  bambini dovrebbero prendere vitamina D3 fino al 18 ° mese.> Per la prevenzione dell’osteoporosi, le donne dovrebbero assumere giornaimente 4oo-8o0 U, I. di vitamina D3 in combinazione con il calcio.

VITAMINA E (TOCOFEROLO)

Antiossidante, la sua funzione principale è quella di proteggere dai radicali liberi sprigionando ossigeno. Inibendo i radicali liberi, prevengono le malattie causate da questi ultimi.

Rallentano i processi infiammatori nei reumatismi e nell’artrosi, e alleviano i dolori. I preparati a base di vitamina E costituiscono un buon integratore ai rimedi sintetici per I renmatismi, permettendo di diminuirne il dosaggio e dunque di ridurne gli effetti collaterali.

Ostacolano la formazione di colesterolo ossidato LDL il cosiddetto”colesterolo cattivo’che tra le altre cose può provocare Tarteriosclerosi. Applicati sotto forma di unguenti e creme, proteggono la pelle dai danni causati dai raggi solari (raggi UV) e dagli agenti inquinanti, catturando o radicali liberi.

La corretta assunzione di grasso degli alimenti migliora l’assimilazione di vitamina E nell’organismo e pertanto è preferibile assumere il preparato durante i pasti.

VITAMINA B1 (TIAMINA)

Questa vitamina è necessaria in primo luogo al corretto metabolismo dei carboidrati, e protegge inoltre i tessuti nervosi.  In casi di alcolismo cronico la vitamina B1 previene l’insorgere di neuropatie.

La corretta assunzione : Assumete ogni giorno 50-100 mg di vitamina B1 con un po’d’acqua.

VITAMINA B2 (RIBOFLAVINA)

la riboflavina è una componente di molti enzimi che presiedono ai processi metabolici apportatori di energia. Contribuisce alla formazione di proteine e grassi.

Utilzzo dei preparati alla vitamina B2 :ln dosi massicce e in combinazione con altre vitamine del gruppo B, aiutano a contrastare la cateraua. A dosaggi elevati, la vitamina B2 diminuisce la frequenza e I’intensità degli attacchi di emicrania.

La corretta assunzione : Assumete ogni giorno 10-20 mg di vitamina B2 con un po’d’acqua. Per la terapia dell’emicrania I’assunzione sale a 400 mg al giorno.

VITAMINA B6 (PIRIDOSSINA)

La funzione principale della vitamina B6 è quella del metabolismo e delia formazione di proteine propne dell’organismo.

Utilizzo dei preparati alla vitamina B6 Abbassano i valori elevati di omocisteina nel sangue. L’omocisteina costituisce un fattore di rischio per la formazione dell’arteriosclerosi . I suoi valori sono elevati se non viene eliminatasubito con l’ aiuto di enzimi.

> La vitamina B6 aiuta le donne con sindrome premestruale, alleviando edemi, acne, depressione e il senso di tensione avvertito nel seno.

La corretta assunzione : La vitamina B6 va assunta insieme alla vitamina B12 e all’acido folico. Queste tre vitamine contribuiscono all’pliminaTione di omocisteina nell’organismo e nemantengono bassi I valori nel sangue.

 In caso di sindrome premestruale, le vitamine per il sistema nervoso andrebbero assunte circa dieci giorni prima del ciclo successivo.

N.B: Poiché la vitamina B6 è sensibile alla luce del sole (raggi UV), conservate il vostro preparato al chiuso eal riparo dalla luce. ACiDO Fouco (VITAMINA B9)

Questa vitamina è essenziale per tutti I processi di crescita in cui si ricostituiscono Ie cellule.

Utilità dei preparati all’acido folico ; Durante la gravidanza, prevengono eventuali malformazioni del sistema nervoso centrale (cervello, midollo spinale) nel feto.

La corretta assunzione ;  Prima della gravidanza e fino all’ottava settimana di gravidanza Tassunzione eiornaliera è di 0, 4 mg.

ACIDO PANTOTENICO (VITAMINA B5)

Questa combinazione idrosolubile, in quanto costituente del copnTima A. contribuisce al

metabolismo energetico, oltre che a diversi meccanismi di disintossicazione.

Utilità dei preparati alla vitamina B5 : L’acido pantotenico è una componente essenziale dipomate, creme e spray e, come provitamina B5, del dexpantenolo.

Favoriscono l’idratazione della pelle, migliorando l’equilibrio igroscopico delT epidermide. Le pelli secche o invecchiate riacquistano elasticità e morbidezza.

Come applicazione esterna, eliminano arrossamentie infiamma?ioni, e anenuano il prurito.

Sono adatti per la cura della pelle e del bambino, ché per il trattamento efficace delle scottature mari. Favoriscono la formazione di nuove cellule epidermiche. Guariscono rapidamente piccole, spesso invisibili, lesioni della pelle, infezioni cutanee e vesciche.

Come uso interno, accelerano la formazione di nuove cellule epidermiche e prevengono le infiammazioni , migliorano la condizione dei capelli, frenano la loro caduta e favoriscono la loro idratazione, ripristinandone lucentezza, forza e vitalità. Normalizzano il cuoio capelluto irritato e pruriginoso.

La corretta assunzione ;  Per uso interno, assumete preferibilmente 200-400 mg al giorno di dexpantenolo, owero da due a quattro capsule da 100 mg cadauna.

N.B : Per poter utilizzare a lungo il vostro preparato, conservatelo al chiuso e al riparo dalla luce, il farmaco contiene sempre il primo stadio della vitamina (Provitamina), il dexpantenolo, che al contrario della vitamina è più stabile e viene assorbito megtio.

Nell’organismo il dexpantenolo si trasforma poi nella forma attiva dell’acido pantotenico.

BIOTINA (VITAMINA H)

Questa vitamina svolge un’azione importante nel metabolismo e contribuisce a trasformare gli alimenti in energia.

Utititii dei preparati alla vitamina H!Dal punto di vista terapeutico, agiscono in caso di problemi alla pelle, ai capelli e alle unghie. Stimolano i cheratinociti (cellule della pelle) e influisconoo indirettamente sulla crescita e la qualità delle unghie.

N.B: La biotina è sensibile ai raggi solari (radiazioni UV). Conservate il vostro preparato al riparo dalla luce.

La corretta assunzione ; 5-10 mg di biotina al giorno, da assumere prima dei pasti con un po’d’acqua.

VITAMINA B12 (COBALAMINA)

Oltre che a contribuire alla formazione del sangue e ai processi di crescita, stimola la produzione di mielina, sostanza che riveste Ie fibre nervose .Utilità dei preparati alla vitamina B12: Rafforzano il sistema nervoso, e di c onseguenza esercitano la loro azione in caso di stress, sovraffaticamento e logoramento fisico e psichico.La corretta assunzione

> 2oo prg di vitamina B12 per due volte la settimana, da assumere dopo I pasti.

VITAMINA C (ACiDO ASCORBICO)

Grazie alla sua capacità di trasportare nell’organismo ossigeno e idrogeno, la vitamina C riveste un ruolo essenziale come antiossidante. Può legarsi all’ossigeno, bloccando così i radicali liberi .

Utilità dei preparati atta vitamina C

Neutralizzano i radicali liberi, prevenendo così diverse malattie.  Con un dosaggio giornaliero di 500 mg, la vitamina C aiuta a far scendere la pressione.

Stimolano Ie difese dell’organismo (sistema immunitario) e possono essere impiegati sia per prevenire che per curare malattie infettive, particolarmente in caso di raffreddori.

Assunti a un dosaggio elevato-circa 500 mg al giorno prevengono i tumori allo stomaco e al seno. La vitamina C impedisce la formazione nello stomaco di nitrosamina, sostanza cancerogena.

La corretta assunzione ; La vitamina C non viene immagazzinata nell’organismo, dal quale può essere espulsa. Perché si mantenga una concentrazione uniforme nel sangue, il dosaggio quotidiano dovrebbe essere di circa 300 mg, da dividere in oiù dosi sineole nel corso della giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.