CONDIVIDI

La gravidanza è stata un momento magico: il nostro frugoletto era li che scalciava e ci faceva sognare in attesa di vedere poi il suo volto. Siamo sognanti e la dolce attesa ci cambia interiormente, tanto che alcune donne sostengono proprio che vi sia un cambiamento che impatta sul cervello.

La gravidanza ci cambia anche nel fisico: è un periodo nel quale , per forza di cose, si aumenta di peso e lo si fa anche mangiando moderatamente. Succede , infatti, che alcune donne prendano chili di troppo rispetto a quelli che normalmente siano necessari e , come è ben noto, togliere poi questi kg in eccesso non è sempre facile.

Con il parto , in media, vanno via in maniera istantea 6/7 kg tra liquidi e peso del bambino .., ma come fare dunque per riacquistare la forma precedente? Vediamo di dare qualche giusto consiglio in merito.

Camminare 30 minuti al giorno

Fare movimento. La prima cosa da fare è sicuramente quella di muoversi: camminare TUTTI I GIORNI per almeno 30 minuti aiuta il corpo a riprendersi, tonificando i muscoli e aiutando il metabolismo pigro a svegliarsi. Se pensate che sia necessario fare sport estremi e sudare come cammelli per dimagrire, vi sbagliate di grosso perchè fare anche solo 30 minuti al giorno di camminata potranno servire a modellare il vostro corpo. Perdere peso dovrà essere una cosa progressiva e naturale, dobbiamo avere pazienza e dare al nostro corpo quel giusto allenamento per essere in forma.

Eliminare pasta e pane per 10 giorni

Alimentazione corretta. Per perdere subito liquidi, è necessario eliminare per almeno 10 giorni alimenti che tendenzialmente ci fanno gonifare; No a pasta e pane che sono carboidrati complessi, no a zuccheri come dolci. La mattina facciamo magari colazione con yogurt e cereali , uno spuntino a merenda con un frutto, a pranzo proteine animali e verdura, spuntino con frutta e cena proteine vegetali. In questo modo possiamo iniziare a sfonfiarci e togliere i liquidi in eccesso che ci rendono gonfie.

Abiti che nascondono la pancia

Quando siamo in sovrappeso la cosa migliore da fare è dedicare almeno 30 min al giorno all’ attività fisica.Una passeggiata o una breve corsetta ci permetterà di rimanere in forma o quantomeno di non ingrassare. Ricordiamoci anche che , oltre all’attività fisica, è assolutamente necessario mangiare sano evitando le cosidette “schifezze”.E’ anche vero , però, che non tutte abbiamo il tempo e la voglia di seguire questi consigli e molto spesso cerchiamo soluzioni pratiche per nascondere dei fastidiosi inestetismi.
Hai la pancia gonfia? Il consiglio è nelloutfit.

Cosa fare quindi nel caso di pancia gonfia? Ecco 3 consigli utili su come nasconderla:

1 Prova a vestirti di nero! Il nero o i colori scuri in genere rappresentano i migliori amici per nascondere i difetti e per esaltare tutti i benefici di questa tonalità bisogna optare per capi senza drappeggi ma morbidi.

2 Maglia larga o una t-shirt con un pantalone a vita alta sono sempre una certezza. Il pandalone comprime un po’ la pancia e la larghezza della maglia la nasconde completamente. Usa camicette e bluse che cadono morbide e ricorda che top aderenti e corti mettono solo in evidenza il ventre , rischiando di attirare l’attenzione solo sulle rotondità del busto

3 Nessun capo voluminoso nella zona della pancia, pieghe, bretelle e non usare cinture. Le cinture infatti pongono l’attenzione di chi ti osserva sull’addome

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.