CONDIVIDI
corteggiare una donna , un uomo, importanza del corteggiamento

Oggi sembra  essere diventato veramente difficile farsi corteggiare e ricevere  attenzioni dalla persona che ci piace.

Possiamo ben dire che la cavalleria è morta o quasi. Gli uomini sempre più raramente fanno il primo passo e  in quanto a gesti di galanteria sono davvero in  calo. Molti giustificano questo atteggiamento con la parità dell’uomo e della donna, ma avere pari diritti non significa avere pari ruoli nella coppia e nella seduzione. Il corteggiamento e la cavalleria sono la base delle dinamiche di seduzione e anche di una relazione di coppia. Se fatti con interesse e sentimenti reali le attenzioni e i piccoli gesti sono molto gratificanti.

Ma cosa fare per farsi corteggiare? Innanzitutto dobbiamo volerci bene e pensare di meritare  le attenzioni dell’altro, poichè la considerazione che abbiamo di noi e il modo in cui ci vediamo si rispecchia sul partner. E’ importante sapere cosa vogliamo e cosa non vogliamo da un uomo poichè è importante capire quali comportamenti sarebbero inaccettabili per noi. Inoltre bisogna arrivare alla convinzione che il corteggiamento non è un’inutile smanceria sessista ma una strada per conoscersi meglio in modo piacevole. Ogni donna va fatta sognare.

Come rendere vivo il rapporto di coppia

Quando si sta per anni con la stessa persona, il rapporto d’amore inevitabilmente cambia e cambia anche l’armonia.

Vi ricordate i primi tempi? Tutto era meraviglioso e magico: lui sempre dolce e premuroso e tu  presissima e molto coinvolta.

Ma poi cosa è successo?

Dopo anni ci si domanda come mai si è cambiati così tanto e l’emozione dei primi tempi sembra essersi affievolita.

Se volete però salvare il vostro rapporto di coppia è necessario fare qualcosa!

Noi di wdonna.it  vi proponiamo 3 consigli che potrebbero esservi utili: 

1) Essere Ironiche.

Una delle armi più potenti infatti all’interno della coppia è sicuramente l’ironia.

Tenete bene in mente una cosa:  il saper ridere delle proprie debolezze nelle relazioni, serve a interrompere quei meccanismi che creano i conflitti come, ad esempio,la rabbia che nasce dalla propria fragilità.

2) Più autonomia
Dipendete ormai da lui per qualsiasi cosa? Sbagliato!  Dovete essere autonome.

L’autonomia e la realizzazione personale possono portare all’interno della relazione nuovo ossigeno, perché la comunicazione beneficia dello scambio delle esperienze. Quindi  recuperate i propri spazi, i momenti dedicati a se stessi!

3)Capire il partner
Per superare i contrasti caratteriali bisogna adattarsi a volte al comportamento del proprio partner per creare una sorta di specchio. In questo modo, l’altro potrà confrontarsi e riflettere sugli scompensi che il suo atteggiamento crea nella coppia.

Ci vorrà tempo e pazienza ma , se lo vorrete , riaccenderete la passione di un tempo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.