CONDIVIDI

Rimedi contro le palpebre cadenti

Le palpebre cadenti hanno unico, terribile significato: l’età sta inesorabilmente avanzando. Per donare nuova linfa al nostro sguardo e risollevare la nostra autostima è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali, valida alternativa alla chirurgia estetica, soluzione ben più dispendiosa e invasiva. Il trucco è giocare d’anticipo, ovvero prendersi cura regolarmente di questa parte del corpo. Le palpebre cadenti sono dovute al cedimento delle fasce muscolari che reggono i lembi di pelle sopra l’occhio, pertanto è importante tenerle sempre in allenamento con appositi esercizi, a cui si aggiungono alcuni rimedi della nonna.

Palpebre cadenti: rimedi naturali

Acqua fredda: abituatevi a sciacquare il viso regolarmente con acqua fredda, per poi tamponare delicatamente. L’acqua è inoltre importante anche come fonte di idratazione. La disidratazione, infatti, causa perdita di elasticità e fragilità tessutale.

Riposo: dormire un numero sufficiente di ore permette il recupero psicofisico con benefici anche sulla pelle. Rilassando la muscolatura facciale, infatti, migliorerà il drenaggio e la detossificazione dei tessuti. A tal proposito è necessario scegliere un buon cuscino che eviti fenomeni di ristagno.

Cetriolo: classico rimedio della nonna. Applicate sugli occhi le fettine fresche, meglio se appena tolte dal frigo. Potete anche inzupparle nel latte fresco, che aggiunge potere emolliente. In alternativa, o in combinazione, potete usare le fette di patata: applicate la patata per dieci minuti e poi il cetriolo inzuppato nel latte per altri dieci minuti.

Palpebre cadenti: esercizi

Ecco alcuni esercizi utili per combattere le palpebre cadenti.

Esercizio 1: appoggiate gli indici sotto le sopracciglia, sollevatele verso l’alto e chiudete le palpebre lentamente. Mantenete la posizione per qualche secondo, poi riapritele e ripetete l’esercizio cinque volte.

Esercizio 2: mettete due o tre dita sulle tempie e tendete delicatamente la pelle verso le orecchie, poi aprite e chiudete gli occhi velocemente per cinque o dieci volte.

Esercizio 3: appoggiate gli indici sugli occhi chiusi e provate a sollevare le palpebre mentre opponete resistenza con le dita. Mantenete la posizione per qualche secondo e ripetete per dieci volte.

palpebre cadenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.