CONDIVIDI

Naso nuovo di zecca con le cellule staminali.

ALondra ,in laboratorio ,è stato ricostruito un naso con cellule staminali coltivate sul braccio di un paziente.
Una volta pronto, il naso verra’ rimosso e trapiantato sul volto dell’uomo.

Il primo che benificierà  del trapianto di naso sarà un  Paziente di 56 anni, che lo aveva perso a causa di un tumore. Questa straordinaria  ricerca, coordinata dall’University College di Londra e riportata sui media di tutto il mondo, sta facendo parlare .

Il naso nuovo avrà  l’aspetto di quello vecchio e sarà anche funzionale, cioe’ restituirà  al paziente il senso dell’olfatto.

Per realizzarlo i ricercatori hanno fatto delle foto e una serie di esami con l’obiettivo di ricreare un modello perfetto del vecchio naso, spruzzato poi con un materiale sintetico a nido d’ape per creare una sorta di intelaiatura. L’obiettivo e’ stato quello di permettere alle cellule staminali di “spalmarsi” su tutta la struttura.

Naso coltivato su braccio trapiantato in faccia grazie a cellule staminali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.