CONDIVIDI

È innegabile che fare l’amore piaccia molto sia agli uomini che alle donne. Ecco perché in questo articolo vi parleremo delle migliori posizioni sessuali che vi consentiranno di vivere appieno un’esperienza ancora più profonda.

Posizione dell’antilope

Questa è una delle posizioni sessuali che gli uomini preferiscono di più, ed è anche la posizione da dietro per eccellenza; quella che viene anche chiamata posizione a pecorina.  Questa posizione prevede che la donna, stia in posizione 4 zampe e che inarchi la schiena, mentre l’uomo la prende da dietro.

Questa posizione consente una penetrazione molto profonda, ed è anche consigliata per fare l’amore in macchina, sempre se lo spazio è sufficiente.

La posizione del fiore di Loto

È tra le posizioni più eccitanti che esistano. Essa permette anche di stare molto vicini, di abbracciarsi e baciarsi durante il sesso. I due partner sono davanti l’una all’altro lui ha le gambe incrociate, mentre lei è seduta su di lui. La donna a questo punto incrocia le gambe intorno al compagno all’altezza delle natiche.

Posizione del cucchiaio

Senza ombra di dubbio la posizione del cucchiaio è molto intima. I due amanti si sdraiano sul fianco, e l’uomo penetra da dietro la donna.

Posizione del love seat

Se volete provare a fare l’amore su una sedia, allora questa è la posizione più adatta, ed è anche molto semplice. Lui è seduto su una sedia, mentre lei è seduta sulle sue gambe e gestisce il ritmo ed i movimenti dandosi la spinta da terra. Grazie a questa posizione potete guardarvi negli occhi e scambiarvi anche dei baci appassionati.

Se invece volete rendere il tutto un po’ più piccante allora la donna può sedersi sempre sulle gambe dell’uomo, ma al contrario in modo da dargli la schiena. I movimenti saranno gli stessi ma risulteranno essere più inarcati per un piacere più intenso.

La posizione del missionario è la miglior posizione per fare l’amore

Fino ad ora vi abbiamo elencato alcune delle posizioni sessuali che senza dubbio regalano sensazioni profonde a chi decide di provarle. Molti però sono convinti che quella del missionario sia la posizione migliore per eccellenza per fare l’amore.

Per molte donne, infatti, fare l’amore stando supine con il proprio partner in cime è una sensazione familiare e anche confortevole. È come gustare il tuo piatto preferito: se hai fame lo mangi con gusto, se sei sazio puoi sempre mangiarne un boccone.

Diciamo che la posizione del missionario è così adorata, perché è anche la prima posizione con cui entri in contatto quando parli di sesso. Se infatti da giovanissimi vi è capitato di vedere un film o di leggere qualche libro, la coppia protagonista si trovava sempre in quella posizione: l’uomo in cima e la donna che lo fissa piena d’amore.

Anche la versione del missionario comunemente chiamata smorzacandela è molto apprezzata. Questa posizione fondamentalmente è la stessa del missionario ma a ruoli invertiti: la donna sopra e l’uomo sotto.

Questa è una posizione che porta con se i seguenti vantaggi: la donna stando sopra, ha la possibilità di prendere il controllo totale dei movimenti, e scegliere anche l’angolo di penetrazione. Per questa ragione alle donne piace molto. Lo stesso però non si può dire per gli uomini che non hanno nessun controllo della situazione e diventano quindi passivi.

Sesso in piedi: ecco quali sono le migliori posizioni

Fare l’amore in piedi e non a letto, che è il modo classico, può donare alla coppia un po’ di pepe in più ed in questo modo allontanare la monotonia. Anche in questo caso esistono diverse posizioni che si possono adottare stando in piedi.

I bambù abbracciati

Il nome di questa posizione è davvero molto poetico, ed è anche particolarmente indicata per le inesperte del sesso in piedi. In pratica funziona così: ci si mette in piedi l’una di fonte all’altro. La donna poi solleva una gamba per consentire la penetrazione. Questa è davvero una posizione molto eccitante.

Il treppiede

Questa posizione ha la qualità di unire ginnastica e piacere in un colpo solo. Anche in questo caso ci si mette uno di fronte all’altra, e lui terrà la gamba sinistra di lei sotto il ginocchio. L’uomo poi tende la sua gamba destra e penetra poi la partner. Sta poi alla coppia trovare il giusto equilibrio.

 

Pecorina in piedi

Il meccanismo è praticamente lo stesso della versione sdraiata, con la differenza che ovviamente in questo caso lo si fa in piedi. L’uomo infatti resta tranquillamente in piedi, mentre la donna si appoggia con le mani a terra e dà il ritmo.

I vantaggi di fare l’amore in piedi

Molti affermano che fare sesso in piedi sia molto erotico, soprattutto perché porta dei vantaggia sia per lei che per lui. Iniziamo con i vantaggi per lei. Fare l’amore in piedi, dà la possibilità alla donna di avere una buona stimolazione del clitoride, che è il vero centro del piacere.

Anche l’uomo ha i suoi vantaggi durante il sesso in piedi, perché egli riceve una buona stimolazione del glande. L’unico inconveniente di fare l’amore in piedi, è che l’uomo dovrà penetrare la donna verso l’alto e per i meno esperti ciò può risultare un po’ più complicato.

Alcuni consigli per fare l’amore in piedi

Se ancora siete dei principianti delle posizioni in piedi, inizialmente potreste trovare utili appoggiarvi ad un muro, oppure al bordo del tavolo. Questo è utile soprattutto per quanto riguarda le posizioni che tolgono un po’ di equilibrio ad entrambi i partner. Inoltre vi affaticherete di meno perché andrete a scaricare parte del vostro peso sulla superficie a cui vi appoggerete.

Se poi per esempio la donna è piccola di statura mentre l’uomo molto più alto, non permettete alle vostre altezze di rinunciare al sesso in piedi. Per ovviare a questo problema, basterà infatti trovare un gradino, una pila di libri, un mobile su cui potrà stare lei, in base alla sua altezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.