CONDIVIDI

Come eliminare la cellulite

La cellulite, si sa, è la peggior nemica di ogni donna.

In tv, al cinema, sulle riviste, ci fanno credere che modelle e attrici non abbiano di questi problemi, che il loro corpo è perfetto così com’è e che il nostro, anche se curato, non riesce mai a raggiungere quello splendore. Ma di cosa stiamo parlando? Punizioni divine?

Mie care donne, punizioni divine per quanto riguarda la cellulite non credo che esistano. Vogliamo combatterla? Iniziamo!

Il primo passo da fare contro il nemico è conoscerlo al meglio e quindi ci chiediamo: cos’è la cellulite? La risposta è molto semplice e conosciuta ma per non sbagliare andiamo a cercarla nel dizionario: “Un’infiammazione del tessuto cellulare lasso sottocutaneo e correntemente, un deposito di adipe dovuto specialmente a disfunzioni endocrine”. Su un altro vocabolario troviamo “Accumulo patologico di tessuto adiposo ed acqua nel tessuto sotto cutaneo,e la seguente deformazione esterna”. 

Da queste definizioni cosa capiamo?

    1. Per sconfiggere la cellulite, visto che essa è definita come “accumulo di tessuto adiposo ed acqua”, possiamo bere tanto, in modo tale da far sì che l’acqua non abbia bisogno di accumularsi. Quanto bisogna bere al giorno? Gli esperti consigliano più o meno due litri al giorno di acqua. Non è facile bere molto, soprattutto per chi è sempre molto indaffarato, ma è un’abitudine che non può far altro che portarci benefici.

 

    1. Dobbiamo fare sport, perché è uno dei modi più semplici  e conosciuti che abbiamo per smaltire il grasso in eccesso.

 

    1. C’è bisogno di una corretta alimentazione che contenga le giuste proteine, vitamine e sali minerali. Un’alimentazione a base di frutta e verdura è sempre la cosa migliore, perché sono questi alimenti carichi di acqua e molto diuretici che ci aiutano a drenare l’acqua che si accumula.

 

  1. Abbinare a queste buone abitudini una giusta crema anticellulite. Una delle migliori in questo campo è quella della Do Brasil, che abbinata a dei fanghi fa miracoli! Premettiamo che i fanghi a base di alghe e le creme alla caffeina sono sicuramente le più indicate per combattere questo particolare tipo di inestetismo. Tra queste vi indichiamo in particolare modo quelle della Do Brasil perché come costo e risultati attesi sono le migliori. La linea della crema è chiamata “My silhouette” ed è una delle migliore che potrete trovare sul mercato, mentre i fanghi li trovate con la denominazione “Fanghi d’amazzonia”. Con i fanghi inizialmente dovrete fare un trattamento d’urto, facendo un trattamento al giorno per tre giorni, un giorno di riposo, un giorno di trattamento, due giorni di riposo, un giorno di trattamento, la settimana seguente eseguirete i fanghi un giorno sì ed uno no e dalla settimana successiva inizierà la fase di mantenimento con un trattamento a settimana. La crema invece dovrà essere applicata tutte le sere prima di andare a dormire. Sembra incredibile ma i primi risultati si vedono già dopo una settimana.

 

Dopo aver seguito questi punti ci renderemo conto di aver quasi sconfitto il nemico. Di cosa c’è bisogno per sconfiggerlo del tutto e metterlo al tappeto? Semplice, basta un po’ di forza di volontà, di pazienza ma soprattutto di costanza!

Caterina Perilli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.