CONDIVIDI

La miastenia gravis, conosciuta anche come debolezza muscolare è una malattia autoimmune, caratterizzata dall’improvviso e progressivo indolenzimento muscolare.

Il suo nome deriva proprio da grave (gravis) debolezza (asthenia) muscolare (myo).

Miastenia Gravis, che cos’è e cause

La miastenia gravis, come accennato è una malattia autoimmune che colpisce i muscoli, del nostro corpo, andando ad indebolirli progressivamente. Il nostro organismo, produce degli anticorpi che vengono indirizzati contro i vari ricettori muscolari per acetilcolina (sostanza prodotta dal nostro organismo, per trasferire i vari impulsi nervosi, in più punti del corpo). Questa formazione di anticorpi diventa un grande problema, per la comunicazione continua tra muscoli e fibre nervose.

La riduzione di questo segnale nervoso, indebolisce il muscolo, soprattutto quando si tenta di utilizzarlo ripetutamente, riscontrando dolore e poco riscontro.

La miastenia gravis è da considerarsi una malattia autoimmune e si sviluppa a seguito di un utilizzo continuo del muscolo. Questa iperattività porta allo sviluppo degli anticorpi in maniera anomala e la conseguente mancata comunicazione, tra il sistema nervoso ed i muscoli stessi.
Chi svolge un’attività fisica intensa, può essere colpito da questa patologia in alcuni periodi della propria vita e non devono essere, comunque, mai sottovalutati.

Negli adulti, in alcuni casi, questa alterazione si è verificata in presenza di tumori più o meno gravi. Alcune persone infatti, affette da miastenia gravis, hanno il timo (ghiandola situata nel torace, importante per lo sviluppo corretto del proprio organismo) ingrossato e la conseguente timonia, ovvero tumore della ghiandola stessa. Anche se il rapporto tra i due fattori, non è stato ancora compreso dai medici e ricercatori, si è riscontrato una forte correlazione nella manifestazione di miastenia gravis a seguito dell’ingrossamento della ghiandola del timo.

Per questo, ai primi sintomi è consigliabile effettuare un controllo medico approfondito, al fine di poter escludere ogni tipo di situazione grave.

Miastenia gravis sintomi

Il sintomo più evidente, della patologia miastenia gravis è l’indebolimento dei muscoli volontari, che ne rende difficile utilizzo, soprattutto se ripetuto e continuo.

I sintomi sono da considerarsi intermittenti: se il muscolo ripete un movimento, sarà possibile notarne l’indolenzimento mentre in un momento di riposo, non si riscontrerà alcun sintomo particolare.

Le fasce muscolari più colpite, sono quelli delle pelpebre, bocca, faccia, masticazione e deglutizione: in questo caso, i sintomi sono decisamente più evidenti e fastidiosi.

I sintomi, variano dal tipo di gravità e si possono presentare, in questo modo:

  • i muscoli di un occhio o di entrambi, con una visione doppia o offuscata
  • andatura instabile
  • difficoltà di masticazione e deglutizione
  • muscoli facciali con movimenti involontari non controllati
  • mancanza di respiro
  • dolore alla schiena e difficoltà nel tenere la testa sollevata

Per quanto riguarda la sua progressione, può variare da soggetto a soggetto e a seconda della sua gravità. In alcuni casi, la sua manifestazione è lieve rimanendo tale per anni, avvertendo successivamente un peggioramento nel suo stadio terminale.

Miastenia Gravis rimedi

Purtroppo, per la miastenia gravis, non esistono dei rimedi mirati al fine di poter guarire definitivamente dalla patologia.

Negli anni di studi è emerso che, una variazione nello stile di vita ed alcuni trattamenti, possono migliorare la situazione attuale:

  • Riposo adeguato, limitando lo sforzo e cercando di non sollecitare o traumatizzare i muscoli;
  • Somministrazione di farmaci inibitori dell’enzima che degradano l’acetilcolina
  • Somministrazione di farmaci che riducono la produzione di anticorpi e bloccano il sistema immunitario;
  • Somministrazione di farmaci immunodepressivi;
  • Intervento chirurgico con l’esportazione chirurgica della ghiandola timo, nonostante non sia presente un tumore. Questo potrebbe alleviare la debolezza muscolare di particolari soggetti;
  • Alimentazione ricca di fibre e proteine, potassio. Questo minerale è ottimo per rafforzare il sistema muscolare ed alleviare la debolezza muscolare.
  • Ipotiroidismo di Hashimoto: cause e conseguenze

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.