CONDIVIDI

Come si prepara la maschera capelli?

Capelli crespi : come gestirli, lavarli ed acconciarli

Mescolate un cucchiaino di miele, un cucchiaio di olio di semi di lino (o d’oliva) e cinque cucchiai di yogurt bianco. Se avete i capelli lunghi, oltre le spalle, dovete raddoppiare la dose, viceversa se avete i capelli corti dovete dimezzarla.

Amalgamate la vostra maschera e applicatela sui capelli.

Vi consigliamo di indossare una vecchia maglietta o di coprirvi le spalle con un asciugamano per evitare di sporcare il vostro capo preferito.

Coprite poi la testa con una cuffia da doccia o, ancora meglio, con della pellicola trasparente e lasciate agire per un’ora.

Trascorso questo tempo, rimuovete la maschera con acqua corrente tiepida e lavate i capelli con il vostro solito shampoo.

Se necessario, applicate anche il balsamo.

I vostri capelli saranno più belli fin dalla prima applicazione!

Lo yogurt è alla base di tante maschere fai da te perché favorisce la dispersione di olii essenziali o delle proprietà di altri ingredienti. Inoltre è un ottimo nutriente e per questo viene spesso utilizzato anche nelle maschere per il viso.

Cura capelli con prodotti naturali erboristeria

I capelli, si sa, per la donna sono sinonimo di femminilità e bellezza e mantenerli sani a volte non è facile. Che siano ricci, lisci, corti o lunghi, hanno bisogno di quotidiane attenzioni.
Ci sono centinaia di prodotti che si trovano in natura e che possono essere usati per la cura e la bellezza dei capelli, di seguito solo alcuni tra i più conosciuti e facilmente reperibili.

Burro di karitè
Ad alto contenuto di grassi, è un ottimo emolliente. Nutre le ciocche di capelli , riducendo in modo significativo la quantità di umidità (acqua) persa. Ideale per i capelli ricci perché aiuta a definire il riccio.

Olio di cocco
Molti prodotti per capelli naturali contengono olio di cocco, questo perché è un altro perfetto emolliente per mantenere la giusta umidità dei capelli. L’olio di cocco fornisce poi lucentezza e può essere utilizzato anche per tenere a bada i capelli ribelli e spessi.

Aloe vera
Contiene un enzima che stimola i follicoli piliferi e arresta così la perdita dei capelli ed è ottima anche per contrastare i capelli grassi. Il modo più semplice per utilizzarla è mescolare il gel di aloe vera nello shampoo o balsamo che si utilizza normalmente. È inoltre possibile applicare il gel all’aloe vera direttamente sul cuoio capelluto e massaggiare delicatamente prima di risciacquare. È consigliato lasciare agire il gel all’aloe per almeno due ore. I miglioramenti si vedono dopo circa due o tre mesi.

Jojoba
L’olio di jojoba può essere utilizzato per bilanciare la produzione di olio del cuoio capelluto, aiutando a prevenire l’eccessiva produzione di sebo che causa la comparsa dei capelli grassi. L’olio di Jojoba non unge e dà ai capelli una lucentezza naturale e sana.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.