CONDIVIDI

 

Sarà che il burlesque è un’arte poco conosciuta nel nostro stivale, sarà che nel sud certe mentalità sono ancora troppo chiuse, ma il fatto è che una donna che vuole reinventarsi e lavorare mostrando il proprio corpo e la propria personalità, a Putignano (e non solo) viene condannata.

Stiamo parlando di Lady Marilù, una donna poco più che 30 enne, pugliese, con tanta voglia di mettersi in gioco, ed in mostra ovvio. Purtroppo  i suoi compaesani associano il burlesque alla prostituzione e al porno; mentre invece si tratta semplicemente di giocare con il corpo, seducendo ed interpretando. La simpatia e la capacità di interpretare svariati personaggi è, infatti, al centro dello show.

Brava Marilù, continua così!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here