CONDIVIDI

Le linee della mano sono diverse, sono segni che la solcano per rivelare profondi significati della nostra vita.

Mano destra e sinistra presentano linee da interpretare in maniera differente ma entrambe celano informazioni destinate a completarsi tra loro. Per avere un quadro completo, quindi, è bene leggerle entrambe e confrontarle tra loro.

La mano sinistra (passiva) è segnata dai caratteri ereditari, l’indole innata da cui dipende il destino.

La mano destra (attiva) cela nelle sue linee la volontà che può cambiare, in bene o in male, il nostro destino.

Lo studio delle linee della mano, la chiromanzia, è una disciplina nata in India migliaia di anni fa il cui fascino resiste nel tempo in ogni parte del mondo.

Ogni linea ha un nome ed una forma diversa: è un tassello nel mosaico della nostra vita.

 

Linea della vita

A metà strada tra pollice e indice, ha origine (di solito, partendo dal bordo della mano) una linea che curva verso il basso: delinea il cosiddetto monte di Venere.

Una linea della vita lunga, continua, netta è indice di una vita serena senza malattie gravi e generosità nei sentimenti; al contrario, se il suo tracciato s’interrompe indica punti di rottura nella vita.

Se oltrepassa il monte di Venere, è indice di sensualità, fiducia in se stessi, temperamento impetuoso ed attivo; al contrario, se è a ridosso del monte di Venere esprime freddezza e costituzione debole.

 

Linea del cuore

E’ la prima linea in alto, posta al di sotto della base delle dita: registra la storia del nostro cuore, sia a livello affettivo che medico (salute cardiaca).

Lunga e ben delineata si associa ad una vita amorosa felice.

Una linea normale, retta e continua indica sensibilità generosa e delicata, oltre che fortuna.

Se la linea è molto bassa con una distanza notevole tra questa e la base delle dita, si ha un carattere idealista e con elevate aspirazioni sentimentali. Al contrario, una linea del cuore molto alta, quindi molto vicina alla base delle dita, è indice di forte controllo delle emozioni e dei sentimenti, un carattere pratico ed egoista.

Una linea profonda rivela sentimenti intensi, appassionati ma anche duraturi; se presenta interruzioni indica problemi (sia affettivi che cardiaci), mentre di colore rosso indica passione.

 

Linea della testa

Tra le due precedenti linee della mano (cuore e vita) si nota la presenza della linea della testa che rappresenta le nostre capacità mentali ed intellettuali, la forza di volontà e di controllo: il suo tracciato può essere indipendente o intrecciato alla linea della vita.

Se il tracciato risulta distaccato ma non lontano, rivela capacità di giudizio e fiducia in noi stessi.

Una linea della testa profonda esprime un carattere riservato, se è rossa evidenzia un carattere che tende a fare errori di giudizio.

 

Linea dell’amore e del matrimonio

Le linee della mano appena descritte sono le principali linee che il chiromante osserva, insieme ad una quarta linea: quella dell’amore e del matrimonio.

Si trova alla base del dito mignolo e si dirige verso il dorso della mano: ogni eventuale ramificazione che parte da questa linea registra una storia importante e se le ramificazioni sono numerose significa tendenza a collezionare giochi amorosi di poco conto.

Una linea lunga, molto marcata indica sentimenti forti.

I piccoli colpi di fulmine non vengono registrati su questa linea.

 

Linee dei figli

Le linee dei figli sono rappresentate da piccoli e sottilissimi segni posti in senso perpendicolare alla linea dell’amore. Sono le linee più difficili da studiare: generalmente, è più facile leggerle nella mano della donna anche se sono registrate anche nella mano dell’uomo.

Linee dritte e marcate registrano figli maschi, linee più sottili e tortuose indicano figlie femmine.

Se le linee sono rette i figli sono sani e robusti, se sono discontinue oppure ondulate indicano figli deboli, se sono deboli e corte rappresentano figli non destinati a nascere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here