CONDIVIDI

Se gli uomini amano le coccole è altrettanto vero che spesso si sentono soffocati dalle proprie compagne. Il sesso forte spesso ha ragione: noi donne stressiamo ed  appesantiamo  i nostri compagni con le nostre chiacchiere. Molti uomini infatti lamentano una sorta di pesantezza mentale quando accanto hanno tutto il giorno la propria compagna, molti non riescono a sentirsi tranquilli ed oggi la causa è presto detta. 

Studio : voce femminile causa stanchezza

Quante volte vi sarà capitato di rimproverare il partner per la sua scarsa attenzione ai vostri discorsi, d’ora in avanti dovrete fare i conti con il risultato di uno studio: la voce femminile provoca stanchezza nel cervello dell’uomo. Un esito che non passerà sicuramente inosservato e verrà utilizzato dai maschietti ogniqualvolta si ritroveranno a dover fare i conti con le ramanzine femminili. Mi sembra già di sentirli: “Non è colpa mia, cara! È la tua voce che ha effetti negativi sul mio cervello!”.

Uno studio che non farà sicuramente la felicità delle donne, ma che sembra non lasciare dubbi. Secondo quanto scoperto dal professor Michael Hunter, dell’Università di Sheffield (UK), la voce femminile ha dei toni più complessi di quella maschile, che coinvolgono tutta l’area uditiva del cervello. La voce maschile, invece, interessa solo una piccola parte del cervello. La complessità è una diretta conseguenza delle differenti dimensioni e forma delle corde vocali e della laringe. Sintetizzando: l’uomo non può ascoltare a lungo una donna parlare per motivi biologici.

Risonaza  magnetica

Specifiche tecniche di di risonanza magnetica nucleare hanno permesso di individuare quali aree del cervello si attivano per la voce maschile e quali per quella femminile.

Il gentil sesso deve quindi accettare tale verdetto o esiste un modo per riuscire a farsi ascoltare dai maschietti? Per riuscire a intavolare una discussione con il partner, spiegano gli esperti, il trucco consiste nell’essere dirette e “leggere”, niente giri di parole e discorsi lunghi. L’ideale sarebbe parlare a intervalli di tempo piuttosto brevi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.