CONDIVIDI

La legge sui seggiolini in auto

Si è appena aperta la procedura per rendere operativa la norma riguardante i seggiolini in auto. La norma prevede l’obbligo di installazione, all’interno dei seggiolini, di un dispositivo di allarme contro l’abbandono dei bambini in macchina. 

La legge approvata lo scorso 25 settembre, entrerà in vigore domani, e come già accennato prevederà l’uso di alcuni dispositivi d’allarme che avranno il compito di prevenire l’abbandono in macchina dei bimbi con meno di quattro anni. 

Purtroppo sono molte le tragedie nelle quali dei bambini hanno perso la vita perché dimenticati nell’auto, magari sotto il sole cocente. 

Ed è proprio per evitare il ripetersi di queste catastrofi, che il legislatore ha deciso di introdurre questa nuova legge. Tutti i seggiolini, quindi, dovranno essere muniti di un allarme nel caso in cui il bebè fosse dimenticato all’interno dell’abitacolo.

Sarà poi un decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che definirà le caratteristiche di questi dispositivi, che dovrà essere emanato entro 60 giorni.

Da quel momento in poi, i costruttori saranno obbligati ad adeguarsi, ed avranno tempo sei mesi per poterlo fare. L’obbligo di istallazione di questi dispositivi, infatti, avverrà ufficialmente entro il prossimo luglio.

Nel testo del decreto si legge che per frenare questo orribile fenomeno,  il ministero, di concerto con quello della Salute, ha previsto l’avvio di una campagna di sensibilizzazione per il triennio 2019-2021. Essa informerà, nell’ambito delle campagne sulla sicurezza stradale, sul corretto utilizzo dei dispositivi e sui rischi dell’amnesia dissociativa, che è il disturbo considerato alla base anche di questi episodi.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.