CONDIVIDI
Moda giapponese anni '90

kogal anime significato

Ogni generazione di studenti cerca un modo per rivoluzionare la divisa scolastica : indossando la cravattinastorta, arrotolando la gonna in vita per accorciarla ecc. pochi di loro, tuttavia, finita la scuola, hanno voglia di rivisitarne l’uniforme come una sottocultura. Non è stato così nel Giappone di metà anni’90, dove ìa moda kogal ha spinto le ragazze a indossare una riproduzione della classica divisa scolastica nazionale. · parola”kogap è un anglicjsmo derivato da”kogyaru”, contrazione di kokosei gyaru “ossia ragazza delle scuole superiori‘, termine non usato dalle ragazze stesse. che preferiscono invece delinirsi gyaru”. Lo stile kogal prevedeva maglioni lunghi e sformati, calze bianche larghe e calate sulle scarpe e gonne corte, un segno di sEda simile a quello delle kogal originali del decennio precedente. spesso cacciate da costose scuole privare studentesse vere.

Non interessate alla moda, per cui travisare la divisa scolastica era un modo per sBdare I’autorità. In alcuni casi, il look comprendeva un trucco basato sull’abbronzatura del viso che prefigurava la faccia seura e capelli ossigenati dello stile ganguro. Il look kogal in realtà spesso non era indossato da vere studentesse, cosa che fece guadagnare alle sue seguaci il discredito dei media giapponesi (come quasi sempre accade con le mode che si contrapPongono alle tradizioni).

kogal anime, accessori firmati e consumismo

Le kogal erano considerate degli esempi lampanti di consumismo esagerato, con i loro accessori filmati e i cellulari, essenziali al look tanto quanto gìi abiti. Inoltre, furono accusate di dedicarsi a una forma di”prostituzione”, ossia di accompagnarsi a pagamento agli uomini che le Contattavano agenzie di appuntamenti. Senza dubbio, il naturale feticismo suscitato dalle divise dastudentessa solleticava la curiosità morbosa dei media. In realtà, le kogal fitrono solo una delle tante tribtì femminili del Giappone, e di Tokyo in particolare : dalle”onee gais”,ispirate alle celebrità hollywoodiane, alle “hime gyaru”o”principessine”, che si vestivano in maniera volutamente zuccherosa ispirandosi alle fiabe. I forse la caratteristica saliente della moda kogal sono le spesse calze bianche, abbassate sullescarpe, non di rado inamidate con lo spray o pieghettate per tenerle meglio in posizione.

kogal  : gonna cortissima e capelli ossigenati

Altri potrebbero suggerire che l’elemento pù vistoso di questo stile sia la gonna, indossata cortissima, per creare un  effetto composito, sensuale ed infantile, considerato provocante dalle culture occidentali. Sebbene il Giappone annoveri altre sottocutture fondate sui capelli ossigenati e l’ intensa abbronzatura artificiale, il Rogal abbina questi elementi al look da studentessa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.