CONDIVIDI

Iva Zanicchi rifatta?

Iva Zanicchi, celebre voce del panorama musicale italiano, ha ceduto al ritocchino? Di certo sappiamo che si è rifatta il naso, come lei stessa ha ammesso, mentre non possiamo affermare con sicurezza che sia ricorsa a un lifting per levigare i segni del tempo sul suo viso.

Soprannominata “Aquila di Ligonchio”, ma non per il suo profilo importante bensì “per via delle montagne, perché venivo da lì e con la mia voce, dicevano, potevo volare”, ci tiene a precisare lei, ha deciso di rifarsi il naso quando “ormai il complesso mi era passato. L’ho rifatto perché per anni mi ha fatto soffrire. Così un giorno gli ho detto: tiè, adesso ti sego.”

Per quanto riguarda invece altri interventi estetici, la Zanicchi ha raccontato di non essere contro la chirurgia estetica “Ma fare altro mi impaurisce, andare sotto i ferri mi paralizza, ho il terrore del sangue, degli aghi, di tutto.”

Si prende cura del suo viso, dice, in maniera naturale da sempre: non è mai andata a letto truccata e segue un’alimentazione sana. Niente soia, però, Iva ama e difende i “sapori di una volta”, la buona dieta mediterranea.

Se sia ricorsa al lifting o meno non lo sappiamo, ma è certo che due anni fa ha chiesto un aiutino a Photoshop per ritoccare la sua foto nei manifesti elettorali, candidata per la seconda volta al Parlamento europeo con Forza Italia. Come ricorderete, l’evidente ritocco aveva scatenato l’ironia sui social.

“Dopo questo lavoro il grafico ha chiesto le ferie per il troppo lavoro”, “la politica italiana ai tempi di Photoshop: Iva #Zanicchi nei panni di Sharon Stone al college”, “Ciao giovane donna, volevo chiederti: sei per caso nipote di Iva Zanicchi? Sembri quasi lei da giovane”, “Le bugie dei politici hanno le gambe corte. Come anche Photoshop”, alcuni dei commenti apparsi in rete.

Iva-Zanicchi-manifesti-elettorali-Europee-2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here