CONDIVIDI

La testata dell’infermiere

Il fatto si è svolto a Cefalù, presso l’ospedale Giuseppe Giglio. Pare infatti che un’infermiere abbia dato una testata ad un paziente per riuscire a sedarlo. 

L’uomo adesso è indagato per lesioni, e ad occuparsi del caso ci sono i carabinieri. Le forze dell’ordine stanno svolgendo le dovute indagini, raccogliendo tutte le testimonianze per ricostruire i fatti. 

 

Come si sono svolti i fatti

Secondo quanto raccontato dal Giornale il giorno in cui sarebbe avvenuto l’episodio, al reparto di psichiatria è arrivato un paziente ricoverato in un centro di riabilitazione di Castelbuono. 

Il paziente, avrebbe cominciato a perdere le staffe; l’infermiere quindi invece di calmarlo con metodi sanitari più consoni, avrebbe deciso di dargli una testata talmente forte da farlo svenire. 

Il caso è stato segnalato all’ASP 6 di Palermo, in quanto il reparto in questione non appartiene alla fondazione Giglio. Il presidente Giovanni Albano in merito alla vicenda ha infatti dichiarato: “Nessun infermiere dell’ospedale Giglio di Cefalù è coinvolto nella vicenda che vede al centro un paziente del reparto di psichiatria. La Fondazione Giglio non gestisce alcun reparto di psichiatria. Il reparto che sarebbe al centro della vicenda – ribadisce il presidente – non è di appartenenza della Fondazione Giglio».

L’azienda sanitaria ha poi attivato un provvedimento disciplinare nei confronti dell’infermiere che è stato sanzionato. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.