CONDIVIDI

Gravidanza. Sei in dolce attesa e probabilmente questo momento lo aspettavi da tanto. Il tuo frugoletto è dentro di te e si fa sentire notte e giorno. Quando scalcia o singhiozza lo senti ed è una sensazione unica:  Noi mamme sappiamo bene cosa si prova a tenerlo nel grembo! Mille sono le emozioni e l’empatia che difficilmente un uomo può provare con il proprio figlio. La gravidanza, però si sa, non è sempre un momento piacevole per alcune di noi; spesso non si riesce a riposare bene data la pancia e la difficoltà a respirare. La notte ci giriamo in continuazione nel letto cercando di trovare la posizione più adatta a farci dormire. Cosa fare quindi in questo caso?

Dormire bene e respirare bene

Quando la pancetta inizia a vedersi e sentirsi, è ovvio che dormire a pancia sotto non è più possibile né comodo.
Man mano che questa cresce ed aumenta, diventerà scomodo anche dormire supine (pancia in su), perché facciamo più fatica a respirare, ci viene su più acidità, il ritorno venoso è ostacolato dalla vena cava compressa che può diminuire anche la nostra pressione arteriosa.
Dunque ad un certo punto, si dormirà principalmente sul fianco.
Ultimi studi consigliano che, per evitare problemi al bambino, è meglio addormentarsi sul fianco sinistro (poi se di notte ci si gira non importa, l’importante è adottare questa posizione quando siamo ancora sveglie e consapevoli, cioè per addormentarci).

Un ultimo importante consiglio: per accusare meno fastidi e dolori come lombalgia, pubalgia, sciatalgia, l’ideale è mettersi come nell’ultimo disegno: sul fianco sinistro, con la gamba superiore che scavalca quella inferiore, poggiandosi su un cuscino posizionato tra loro.

Spero che questi consigli vi siano utili e non disperate perchè manca poco al lieto evento!

 

N.B :Avete mai provato a stare così in acqua? Mare o piscina è uguale, l’importante è rilassarsi, tenere le gambe leggermente divaricate, chiudere gli occhi, lasciarsi cullare dall’acqua e cercare di fare respiri lenti e profondi, preferibilmente di pancia.
Usate due tubi come supporto, oppure, ancora meglio, le braccia del vostro partner.
L’ideale è fare prima un po’ di movimento e poi un po’ di rilassamento…approfittate della stagione estiva per provarci!
Vi aiuterà a stare più in forma, a rilassarvi, a lenire qualche disturbo come lombalgia/sciatalgia/pubalgia, ad avere una miglior percezione del vostro corpo e di quello del vostro bimbo

 


Credits foto : chiedi all’ostetrica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.