CONDIVIDI

Ipomenorrea cause

Il flusso mestruale scarso, noto anche come ipomenorrea, è una condizione piuttosto diffusa tra le donne. Le cause possono essere di natura benigna, per cui, solitamente, non viene avviato alcun tipo di trattamento. In altri casi, però, dal momento che l’ipomenorrea può essere dovuta a diversi fattori, risulta opportuno indagare in maniera più approfondita il quadro clinico del paziente, in modo tale da adottare una terapia specifica ed evitare complicazioni.

Tra le cause innocue che possono essere alla base dell’ipomenorrea ci sono la predisposizione genetica, facilmente riscontrabile verificando l’eventuale presenza di altri casi in famiglia, e l’utilizzo di contraccettivi orali.

L’assunzione della pillola anticoncezionale è uno dei fattori più comuni e, generalmente, si tratta di un effetto del tutto normale e piuttosto gradito. Sarebbe comunque opportuno parlarne col proprio medico, in modo da confermare o meno il carattere innocuo dell’effetto collaterale.

Tra i fattori non benigni, ma comunque non gravi, può essere citato lo stress: tale condizione, soprattutto se protratta nel tempo, può incidere sugli ormoni dando origine a squilibri che influiscono sulla regolarità del ciclo mestruale. Gli ormoni che possono influenzare il flusso mestruale sono quelli sessuali, ovvero estrogeni e il progesterone, e gli ormoni tiroidei, prodotti dalla tiroide e responsabili di diverse funzioni dell’organismo.

Anche l’alimentazione riveste un ruolo importante nella regolarità delle mestruazioni: l’ipomenorrea può infatti essere causata da una dieta troppo restrittiva.

In questi casi, la scarsità del flusso mestruale è transitoria, il ciclo tornerà cioè a essere normale una volta scomparsi tali fattori. Sarebbe quindi opportuno adottare un regime alimentare sano ed equilibrato e intraprendere un percorso che aiuti a gestire e limitare lo stress.

Anche l’attività fisica intensa può incidere negativamente sulle mestruazioni, rendendole di minore portata. Ma anche in questo caso non si tratta di un fattore grave.

L’ipomenorrea può essere il segnale di alcune condizioni che necessitano di analisi più approfondite, come la menopausa precoce e l’endometrio poco sviluppato, che non produce cioè abbastanza cellule da espellere al momento del flusso mestruale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.