CONDIVIDI

Non si dimenrica un dolore così grande e questo lo sa bene Fiammetta , la figlia del magistrato Paolo Borsellino che fu ucciso dalla mafia. Fiammetta Borsellino che oggi di anni ne ha 45 , grida ancora la volontà di fare chiarezza sul passato “Non bisogna mai smettere di sognare, io sono quella bambina che spera in un cambiamento vero, quello delle coscienze”, ha detto la donna.  

Il bisogno di chiarezza nasce dai vari depistaggi nelle indagini che hanno seguito la strage, passando per i processi condotti in maniera opinabile, fino alle persone che hanno ostacolato che la verità emergesse.

La donna vuole mettere un punto chiaro sulla storia per darsi pace e onorare il grande giudice scomparso il 19 Luglio 1992.

Manfredi, il figlio di Paolo Borsellino

Anche Manfredi ha ultimamente espresso le sue perplessità circa l’accaduto della strage del ’92. Il fratello minore di Fiammetta ha dichiarato:
E’ venuto il momento di sapere chi e perché ha organizzato il depistaggio”, chiedendo che “si vada fino in fondo” nello svelamento della trama che ha costruito una falsa verità sulla strage di via D’Amelio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.