CONDIVIDI

Quando si parla di esaurimento nervoso si fa riferimento ad uno stato generale di stanchezza e debolezza fisica e mentale che può comprendere diversi sintomi come l’eccessivo senso di fatica dopo uno sforzo mentale o di difficoltà a concentrarsi, debolezza fisica, dolori, difficoltà a rilassarsi, vertigini, mal di testa, extrasistole, difficoltà nel sonno, riduzione della capacità di provare emozioni piacevoli, umore irritabile. Questa espressione è stata introdotta nel XIX° secolo da un neuropsichiatra americano, George Miller Beard, che la usò in riferimento ad una condizione pervasiva caratterizzata da una fatica cronica e disabilità. Una vera e propria definizione dal punto di vista medico non esiste poiché nessun testo medico che tratta le malattie mentali nello specifico lo definisce. Questo è dovuto al fatto che la comunità medico-scientifica non classifica la nevrasenia tra i disturbi della mente.

Tra le cause di esaurimento nervoso quella principale è sicuramente lo stress, che può verificarsi in caso di situazioni difficili come problemi di salute, finanziari, sul lavoro o di coppia. I sintomi più comuni dell’esaurimento nervoso, o nevrastenia, sono: ansia, preoccupazione, disturbi depressivi,apatia, svogliatezza, debolezza muscolare, mancanza di interessi per i piaceri della vita, disturbi del sonno notturno, confusione di pensiero, disinteresse verso la propria cura personale e fragilità emotiva. Tendenzialmente le persone affette da esaurimento nervoso sono frequentemente giù di morale, provate nella sfera emotiva tanto da sentirsi stanchi anche dal punto di vista fisico. In ogni caso però lo stato di esaurimento nervoso è comunque una condizione temporanea, acuta e dall’insorgenza improvvisa. 

Diversi studi hanno poi mostrato alcune somiglianze tra la nevrastenia e gli attacchi di panico. In particolare il punto in comune tra i due disturbi è lo stress, ma altri elementi in comune sono: comparsa improvvisa e temporaneità delle manifestazioni. Raramente l’esaurimento nervoso può essere causa di sbalzi d’umore, paranoia, allucinazione e flashback.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here