CONDIVIDI

Esami per lui e lei dopo i 40

Già prima dei 40 anni è necessario fare dei controlli periodici, in modo tale da tenere sempre sotto controllo la nostra salute, ma una volta superata questa soglia d’età, ci sono degli esami specifici che non dovrebbero mai essere trascurati.

Tra gli esami indicati sia per gli uomini che per le donne troviamo: analisi del sangue, valide per misurare i parametri metabolici (colesterolo, trigliceridi, glicemia), la funzione epatica e quella renale, l’emocromo, e l’esame delle urine completo per evidenziare eventuali alterazioni o infiammazioni. Entrambi gli esami sono da effettuare ogni due anni circa; misurazione della pressione arteriosa (ogni 3-4 mesi), in modo tale da individuare l’eventuale ipertensione; ecocolordoppler, che esamina le arterie carotidi e serve a diagnosticare la presenza di aterosclerosi; elettrocardiogramma, da eseguire almeno una volta dopo i 40 anni o più spesso, se il medico lo ritiene opportuno.

E ancora: visita oculistica (ogni 2-3 anni tra i 40 e i 60 anni, 1-2 anni dopo i 60); visita odontoiatrica; controllo dei nei; prevenzione del tumore del colon-retto, da eseguire mediante esame delle feci e colonscopia; ecografia addominale, con l’obbiettivo di individuare l’eventuale presenza di cisti, noduli, calcoli, aneurismi dei grossi vasi, neoplasie. Va fatta almeno ogni due-tre anni.

Gli esami indirizzati esclusivamente alle donne sono: visita ginecologica ed ecografia pelvica, indispensabile per valutare lo stato dell’utero e delle ovaie in premenopausa, menopausa e post menopausa; prevenzione del tumore al collo dell’utero mediante Pap-test e l’Hpv-Dna test; prevenzione del tumore al seno: autopalpazione, ecografia mammaria (fino ai 40 anni), mammografia bilaterale (dopo i 40 anni); MOC (mineralometria ossea computerizzata): è l’esame in grado di scoprire in tempo i segni dell’osteoporosi.

Per lui, invece, è importantissima la prevenzione del tumore della prostata, da eseguire attraverso la visita clinica con esplorazione rettuale, dosaggio del Psa ed ecografia transrettale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.