CONDIVIDI

Visite ginecologiche

Ginecologo: a che età la prima volta?

I vecchi detti a volte sono le uniche cose che hanno sempre un fondo di verità, nel nostro caso la verità riempie l’intera bottiglia!

Prevenire è sempre meglio che curare, perché ci risparmia tempo e fatiche inutili e molte volte può salvarci la vita.

Fare i giusti controlli non è solo un obbligo che abbiamo verso di noi, ma è anche un dovere verso coloro che ci amano e che non vogliono vederci soffrire.

Ecco quindi alcuni consigli derivanti dall’esperienza di chi non ha avuto la fortuna di prevenire:

  • il modo migliore per conoscere il nostro corpo è toccarci. Palpare la gola, il collo, il seno. Così riusciremo a conoscerlo in fasi in cui abbiamo un buono stato di salute e tutto è come dovrebbe essere. Sperando che non accada mai, nel momento in cui qualcosa è diverso dal solito, allora lì c’è qualcosa che non va, ma sapremo prevenirlo grazie alla conoscenza che abbiamo acquisito del nostro corpo.
  • smettere di fumare in tempo. Smettere di fumare quando ancora si ha l’opportunità di dire basta, quando la sigaretta e il braccio non sono ancora un tutt’uno.
  • se se ne ha l’opportunità, diventare donatori di sangue, così oltre a fare una bellissima azione, sarete sempre tenuti sotto controllo, avrete periodicamente degli esami da svolgere e il vostro corpo, donando, avrà sempre un buon ricambio di sangue.
  • una corretta alimentazione, questa è un punto di forza che appare molto scontato, ma per la salute del nostro corpo è un qualcosa a cui troppo spesso si rinuncia con facilità e pigrizia e che potrebbe donarci una salute che non ci saremmo mai aspettati.
  • andare dal ginecologo almeno una volta l’anno.
  • eseguire il pap test anche in giovane età se ciò è possibile.
  • trovare medici competenti, che visitano, e che non si limitano solamente ad esprimere giudizi senza avervi mai toccati.
  • alle volte sentire il parere di più medici.
  • non ricorrere subito ai farmaci anche per piccoli disturbi.
  • se vedete dei nei sospetti, non esitate a fare una visita di controllo.
  • fate una visita di controllo per i nei una volta l’anno.

Questi sono i consigli più semplici per prevenire, seguirli non è semplice, ma a lungo andare da degli ottimi risultati.

 

Caterina Perilli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.