CONDIVIDI

Achille Lauro sta facendo parlare di se ,e dopo il festival di Sanremo, dove ha presentato la canzone Roll Rois,il 28enne romano è diventato oggetto di polemica. Su di lui vertono accuse di plagio e di istigazione alla droga, accuse pesanti che sono state sollevate da Striscia la Notizia, programma Satirico di canale 5.

Il programma di Antonio Ricci va fino in fondo è , oltre ad evidenziare il messaggio della canzone sanremese non proprio etico ( si celebra la morte per overdose), parla del giovane rapper come un esperto di droga; in passato ha fatto uso di droghe e se ne vanta nei testi delle sue canzoni celebrando il suo dio ( diavolo).

Anche Don Mazzi lancia un’allarme e mette in guardia i più giovani contro i messaggi sbagliati e forvianti di Achille Lauro. Il prete più famoso d’Italia sottolinea che non si dovrebbe assolutamente far passare in secondo piano questo tipo di comunicazione che crea nei più piccoli l’interesse per un mondo che è assolutamente da debellare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.