CONDIVIDI

La dismorfofobia è una malattia che riguarda la psiche . Quando si parla di dismorfobia, dunque, si fa riferimento al fatto che la mente è ossessionata dai difetti fisici che spesso però sono inesistenti. E’ un vero e proprio dramma per chi vive in questo stato ,perchè la non accettazione di se stessi provoca un senso di frustrazione incredibile, che porta inevitabilmente a stati depressivi molto seri nel corso degli anni.
E’ dato certo che il vedersi distorti rientri nel disturbo ossessivo compulsivo , in quanto è una forma di ossessione che riguarda l’aspetto fisico, o meglio un qualche suo tratto in particolare. Per chi soffre di dismorfofobia ,il pensiero diventa una vera ossessione che occupa gran parte del tempo, creando angoscia e interferendo con le normali attività del quotidiano. A soffrire di questo disturbo sono sia gli uomini che le donne e , secondo le statistiche, rientrerebbero in questo stato psichico circa il 12% delle persone che si rivolgono ad uno psichiatra in Italia.

Di questa malattia si parla poco, in realtà, anche perchè non sempre è facile identichiare chi ne soffre: ci sono infatti coloro che si rivolgono al chirurgo estetico per modificare una parte del corpo che non piace ma magari , una volta risolto il problema, si sentono soddisfatti.

E’ certo però che , chi soffre di dismorfobia ha una vera e propra ossessione e , pur indebitandosi, si rivolge al chirurgo per cambiare ogni aspetto di se. Anche dopo l’intervento, non riesce a sentirsi soddisfatto ed è assalito da questa voglia irrefrenabile di cambiare. Un esempio evidente di chi soffre di questo stato psichico è il famos Ken Umano.

Dismorfobia caratteristiche e come riconoscerla

Chi soffre di dismorfofobia ha un‘ossessione per il difetto fisico.
Questa ossessione provoca spesso il timore del giudizio degli altri , un vero incubo per questi soggetti. Chi soffre di questo stato ossessivo compromette la propria qualità di vita perchè l’unico pensiero assolutamente da risolvere è quello di togliere questo difetto. Le persone che hanno un disturbo dismorfico tendono solitamente a compromettere relazioni interpersonali e difficoltà nello studio o nel lavoro.

Sono soggetti che tendono ad evitare gli specchi o in alternativa a controllarsi ossessivamente, in questo ultimo caso si parla già di una fase avanzata del disturbo.

Rodrigo Alves Ken Umano

Rodrigo Alves è famoso al mondo per essere considerato la bambola umana. Il 35ennne sudamericano ha subito 60 operazioni chirurgiche, dall’addominoplastica, alla rinoplastica, fino ad arrivare al lifting facciale, tutto per somigliare il più possibile a Ken, il famoso fidanzato di Barbie. Rodrigo è entrato nel Guinness dei Primati per aver subito il maggior numero di interventi estetici ed ha confessato che continuerà asottoporsi ad altre operazioni chirurgiche per cambiare, in maniera definitiva, il suo aspetto fisico. Il Ken Umano è stato defenito da psichiatra di tutto il mondo come l’esempio evidente di chi soffre di una grave forma di dismorfobia.

Francesca Cipriani ottava di seno

Un esempio nostrano è quello della subrette Francesca Cipriani. La 35enne di Popoli, si è sottoposta a tantissimi interventi di mastoplastica additiva per aumentare appunto il seno. Oggi porta orgoliosa l’ottava di reggiseno anche se ultimamente ha avuto dei problemi, come lei stessa ha dichiarato in una recente intervista
“Ho fatto la mammografia ederano diventate vere e proprie capsule, così mi sono dovuta operare per togliere queste cisti. Poi già che c’ero, visto che erano passati 10 anni, ho cambiato le protesi. Non ho fatto una nona, mi sono fermata all’ottava”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.