CONDIVIDI

Dieta veloce

La dieta dei 5 giorni è una dieta lampo che vi farà perdere 3 chili in 5 giorni. È particolarmente adatta, nel caso vogliate buttare giù un po’ di peso in eccesso, magari in vista di un avvenimento importante. 

Ricordiamo però che queste diete last minute, non sempre fanno bene al nostro organismo e spesso i chili persi si riacquistano con facilità.

Ecco perché se si ha davvero intenzione di dimagrire, bisognerebbe bisognerebbe seguire una dieta sana, equilibrata e prolungata nel tempo. La cosa migliore dunque è quella di affidarsi ad un nutrizionista che vi saprà indicare la giusta alimentazione.

Come seguire la dieta in modo corretto

Affinché la dieta abbia i risultati sperati, è importante seguire dei semplici consigli. Prima di tutto bisogna assumere molti liquidi. Si consiglia, infatti, di bere ogni giorno almeno 2 litri di acqua al giorno.

Ma potete anche consumare della tisane come ad esempio quella al finocchio o ai frutti di bosco, senza aggiungere però lo zucchero. 

Ovviamente sono da eliminare anche i dolci, le bevande alcoliche e zuccherate. Per condire gli alimenti, invece, utilizzate solo olio extra vergine d’oliva

Durante la giornata vanno consumati tre pasti principali: colazione, pranzo e cena. A questi, vanno poi aggiunti 2 spuntini spezza fame, da fare a metà mattina e a metà pomeriggio. 

Vietato saltare i pasti, in quanto il digiuno risulta essere ancora più negativo. Molto meglio mangiare poco ma spesso. 

La dieta dei 5 giorni, deve essere seguita con particolare attenzione poiché potrebbe avere degli effetti negativi sulla salute. Non avendo una fase di mantenimento, infatti, è piuttosto facile accumulare nuovamente peso molto in fretta e trasformare il corpo in una specie di fisarmonica.

A risentirne è la muscolatura, che perde di tonicità e potrebbe apparire cadente proprio a causa dei continui dimagrimenti e accumuli di peso che si susseguono.

Menù dieta dei 5 giorni

Primo Giorno

Colazione: un succo di frutta senza zucchero, 3 gallette di riso con miele;
Spuntino: un frutto a scelta;
Pranzo: un panino condito con prosciutto crudo privato del grasso;
Merenda: un frutto a scelta;
Cena: 80 g di pollo ai ferri, 100 g di insalata condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Secondo Giorno

Colazione: un succo di frutta senza zucchero, un kiwi, una tazzina di caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero;
Spuntino: un frutto a scelta;
Pranzo: 100 g di tonno al naturale, 75 g di gamberetti lessati, 100 g di insalata mista;
Merenda: un frutto a scelta;
Cena: 70 g di spaghetti con salsa di pomodoro e basilico, 80 g insalata.

Terzo Giorno

Colazione: 125 g di yogurt ai cereali, una tazzina di caffè con un cucchiaino di zucchero;
Spuntino: un frutto a scelta;
Pranzo: un piatto di bresaola con rucola e grana, un panino;
Merenda: un frutto a scelta;
Cena: 130 g di spigola al cartoccio, spinaci lessi conditi con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Quarto Giorno

Colazione: un succo di frutta senza zucchero, 2 fette biscottate con uno strato sottile di marmellata, una tazzina di caffè d’orzo con un cucchiaino di zucchero;
Spuntino: un frutto a scelta;
Pranzo: cicoria lessa con cucchiaino di olio, 20 g di pane integrale, un cono gelato;
Merenda: un frutto a scelta;
Cena: un uovo sodo, una bruschetta condita con pomodoro e un filo d’olio, 100 g di insalata.

Quinto Giorno

Colazione: una tazzina di caffè con un cucchiaino di zucchero, una brioche;
Spuntino: un frutto a scelta;
Pranzo: un trancio di pizza, 80 g di insalata mista;
Merenda: un frutto a scelta;
Cena: 75 g di fesa di tacchino alla griglia, 100 g insalata con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here