CONDIVIDI

I cibi contro le allergie

Consumare i cibi giusti può rivelarsi un valido aiuto contro le allergie. Esistono infatti alcuni alimenti in grado di calmare i sintomi, e altri capaci di rafforzarli: è quanto emerso da uno studio condotto dai ricercatori dell’American College of Asthma and Immunology.

I soggetti allergici dovrebbero stare lontani da: cetrioli e zucchine, perché possono scatenare i sintomi in chi è allergico al polline di ambrosia; latte e latticini: perché sono ricchi di istamina che peggiora i sintomi respiratori; cibi piccanti: sono soliti provocare i classici sintomi dell’allergia (naso che cola, starnuti, occhi lucidi) anche nei soggetti non allergici, per cui, se si soffre di una qualche allergia, sarebbe meglio evitarli; alcol: basta un solo bicchiere, spiegano gli studiosi, per scatenare reazioni allergiche in soggetti allergici.

Chi è allergico alle graminacee dovrebbe evitare tutti i prodotti contenenti farine derivate dal frumento, preferendo riso, mais, orzo, patate, polenta. Chi invece soffre di allergia alle betulacee dovrebbe stare attento al consumo di mele, pere, pesche, prugne, carote, sedano, prezzemolo e nocciole.

Attenzione anche ai dolci industriali, cracker, marmellate, caramelle, chewing-gum e sottaceti.

Gli alimenti consigliati sono invece: uva nera, ricca di proprietà antinfiammatorie capaci di ridurre i sintomi allergici; mela e gli altri cibi ricchi di vitamina C; cibi e bevande calde: utili per la loro funzione decongestionante; pesce: gli omega-3 riducono il rischio di sviluppare allergie e sono in grado di calmare i sintomi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.