CONDIVIDI

Alimentazione e pressione alta

Quando la pressione raggiunge livelli eccessivamente alti si parla di ipertensione, un disturbo che può causare problemi al cuore, ai reni e al cervello.

In caso di ipertensione è importante ridurre il consumo di sale, per fare questo è necessario apportare delle modifiche all’alimentazione, dal momento che il sodio si nasconde in numerosi alimenti, alcuni dei quali dovranno essere eliminati o limitati.

La prima regola da seguire per chi soffre di pressione alta consiste nel preferire i cibi freschi a quelli conservati, essi contengono infatti meno grassi e meno sodio. Inoltre, nel momento di cucinarli, sarete voi, e non il produttore, a scegliere gli ingredienti per comporre i vostri piatti.

Così come i surgelati, sarebbe meglio eliminare o limitare i cibi in scatola, sottoli e sottoceti, a cui spesso vengono aggiunte ingenti quantità di sodio. Controllate le etichette dei prodotti per verificare se sono adatti alla vostra dieta.

Imparare a leggere le etichette nutrizionali è di fondamentale importanza, e non solo per chi soffre di ipertensione, in quanto ci informano sulle caratteristiche di quello che stiamo andando a comprare.

Via libera al consumo di frutta e verdura fresca. Se optate per la frutta non fresca, scegliete quella conservata nel proprio succo o in acqua, e non quella sciroppata, oppure quella surgelata senza zucchero aggiunto. Nel caso della verdura, invece, se scegliete quella surgelata, controllate che abbia poco sodio.

Attenzione anche alla carne in scatola e agli affettati, soprattutto se affumicati e/o conservati sottovuoto.

Utilizzate latte, burro, formaggi, yogurt e panna acida parzialmente scremati o scremati.

Preferite i tagli magri della carne e optate per la variante integrale di pane, cereali, riso, pasta e crackers.

Evitate gli snack salati e moderate il consumo di dolci.

Sostituite il sale in cucina con altri ingredienti utili per insaporire i cibi, come le spezie e le erbe aromatiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.