CONDIVIDI

La Corea del Nord ieri ha messo in atto un test missilistico, andato a buon fine, nelle acque del Mar del Giappone. Il successo del test, eseguito con un missile dalla traiettoria di 500 km, è stato annunciato ufficialmente da Kim Jong-un, che ha definito questa operazione come un messaggio al neo Presidente USA Donald Trump.

Premier giapponese: iniziativa intollerabile

Non si sono fatti attendere i commenti del premier giapponese Shinzo Abe che, in una dichiarazione video, ha definito tale iniziativa come intollerabile.

Il video in questione vede un altro illustre protagonista, ossia Donald Trump. Il tycoon numero uno della Casa Bianca ha affermato che gli USA sono al 100% a fianco del Giappone. 

Nel frattempo, Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud hanno richiesta la riunione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

Il Giappone ha anche annunciato una protesta per le violazioni sistematiche da parte della Corea del Nord degli obblighi relativi ai test balistici da parte di Pyongyang.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.