CONDIVIDI

Il make up per il  naso  spesso viene messo  in secondo piano rispetto al resto del viso. Di solito infatti ci concentriamo di più sugli occhi oppure  sulle  labbra.

Invece  truccare il naso è uno step importante poichè anche una  piccola variazione , può cambiare in meglio o in peggio l’armonia del  volto.

La tecnica make up per il naso è detta chiaro-scuro o contouring, ovvero lavorando con queste tonalità si possono correggere alcuni  tratti.

Possiamo minimizzare le sporgenze con una terra abbronzante oppure e in evidenza zone che vorremmo più pronunciate con l’illuminante.

Naso aquilino

Caratteristica principale del naso aquilino è quella di avere una piccola gobba  sul dorso. In questo caso applicheremo la terra  proprio sopra la sporgenza che il naso forma, in modo da nascondere questa zona troppo in evidenza.

L’illuminante, invece andrà tra le sopracciglia, per creare un contrasto che aiuterà  a mimetizzare la gobba.

Naso lungo

Il trucco in questo caso deve servire a smussare  l’eccessiva lunghezza della punta del naso.

Possiamo dunque scurire la parte finale con l’aiuto di un fard nei colori beige o marrone chiaro per creare un’ombra che ristabilisca le giuste proporzioni del naso. Importante è che i lati restino liberi dal trucco.

Naso all’insù

La parte che sporge è la punta, che si proietta verso l’alto.

Per valorizzarlo occorre creare un’ombra delicata proprio sulla punta con un pò di  terra abbronzante.

Un’altra caratteristica è  il dorso molto incavato, così da rendere ancora più evidente la punta. Per armonizzare il tutto applicheremo l’illuminante su tutto il resto del naso.

make up naso

 

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.