CONDIVIDI

La scelta del ginecologo si presenta come una decisione piuttosto delicata, non perché sia difficile trovarne competenti ma perché la visita ginecologica è una delle più intime e fonte di grande imbarazzo. Per questo motivo il ginecologo non deve essere solo preparato ed esperto ma anche in grado di mettere a proprio agio la paziente e instaurare con lei un certo feeling, in modo tale che ogni visita non equivalga a un supplizio.

Il primo dettaglio da decidere è: maschio o femmina? Non c’è un migliore o un peggiore, la scelta dipende solo da voi. Vi sentireste più a vostro agio davanti a un uomo o a una donna? Stesso discorso per l’età del ginecologo. Uno più maturo ha sicuramente più esperienza ma potrebbe non riuscire a entrare in sintonia con una giovane donna. Anche in questo caso si tratta di un scelta del tutto personale.

Pubblico o privato? Ci sono tante leggende metropolitane al riguardo. In entrambi i casi troverete competenza, discrezione e riservatezza, ma è anche vero che in una struttura pubblica non è sempre possibile instaurare un rapporto confidenziale e di fiducia con il proprio ginecologo.

Questo me, a differenza degli altri, diventa quasi una sorta di confessore, una persona a cui rivelare problemi e preoccupazioni molto intime, per questo risulta importante avere con lui un certo feeling, cosa non facilmente realizzabile in un ambulatorio pubblico, dove non è sempre lo stesso medico a fare la visita. Valutate con attenzione anche questo aspetto.

Ginecologo: è meglio che lo consigli il medico generico

Piuttosto che sceglierne una a caso, affidatevi alle opinioni delle donne a voi più vicine: mamma, zie, cugine, amiche. Ciò può essere molto utile per farvi un’idea sul ginecologo in questione e aiutarvi a decidere da chi recarvi. Se dopo la prima visita non vi ritenete soddisfatte, cambiate e provate con un altro. Anche il parere del medico generico può rivelarsi molto utile.

Quanto costa una visita ginecologica

Concludiamo con il costo. Le visite da un privato, lo sappiamo bene, sono sempre parecchio care, ma una cifra esageratamente alta può essere spia di una fregatura. Allo stesso tempo non bisogna però lasciarsi ingannare da costi eccessivamente bassi rispetto alla media: potrebbero infatti essere segnale di apparecchiature vecchie.

Solitamente una visita privata ginecologica costa dalle 80 alle 100 euro e dura in media 40 minuti. Durante la visita vi consigliamo di esprimere ogni vostra perplessità su eventuali sintomi che avvertite e preoccupazioni di funzionalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.