CONDIVIDI

Ad ogni pelle il suo fard

La riuscita del make-up dipende innanzitutto dalla scelta dei prodotti giusti e dei colori adatti, tonalità che non risaltano i nostri tratti ma creano un effetto pagliaccio sono ovviamente in grado di compromettere i risultati finali.

Molte donne si concentrano sul colore del fondotinta, del correttore, della cipria e sembrano dimenticarsi del ruolo importante rivestito dal fard, questo non deve essere sottovalutato bensì scelto con cura.

Ogni tipo di pelle deve avere il suo fard, in caso contrario si dovrà dire addio a un make-up bello e armonioso. La tonalità giusta è quella che non crea uno stacco eccessivo con il colore del nostro incarnato, il fard non deve essere troppo visibile.

La tonalità albicocca è ideale per chi ha la pelle chiara con sottotono caldo, meglio il pesca se il sottotono è freddo. Chi ha la pelle di un colore medio può scegliere un rosa intenso. Per la carnagione dorata è perfetto il color pesca o una tonalità di rosa. I colori uva e rosa brillante sono perfetti per la pelle olivastra. Fucsia, rosa intenso o tangerine per la pelle ebano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here